Archivio Categorie: Gullino World

“Fra queste colline anche il silenzio è verde” Mauro Alfonso

Monviso taken from San Marzano Oliveto, 60 miles (96 kilometers) away
Ormai è passato un anno dall’iscrizione del Piemonte nei paesaggi vitivinicoli patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Un riconoscimento che ha premiato Langhe, Roero e Monferrato e il sistema di produzione del territorio. Auguri cuneese, auguri Italia.
Now one year has passed from the inclusion of the Piedmont wine landscapes in UNESCO World Heritage Site. An award which rewarded the Langhe, Monferrato and Roero and the production system of the territory. Greetings from Cuneo, Italy wishes.

sIl Roero (Roé in piemontese) è una regione geografica del Piemonte, situata nella parte nord-orientale della provincia di Cuneo. Prende il nome dalla famiglia omonima – ovvero quella dei Roero – che a partire dal periodo medioevale e per vari secoli ha dominato su questo territorio.

Il territorio al pari delle vicine Langhe è anche nota meta turistica in ambito eno-gastronomico e culturale per i tanti castelli e antichi borghi che costellano il suo piccolo territorio.

Il 22 giugno 2014, durante la 38ª sessione del comitato UNESCO a Doha, il Roero è stato ufficialmente incluso, assieme a Langhe e Monferrato, nella lista dei beni del Patrimonio dell’Umanità.

Info: www.langheroero.it

The Langhe (Langa from old dialect Mons Langa et Bassa Langa) is a hilly area to the south and east of the river Tanaro in the province of Cuneo in Piedmont, northern Italy.

It is famous for its wines, cheeses, and truffles—particularly the white truffles of Alba. The countryside as it was in the first half of the 20th Century features prominently in the writings of Beppe Fenoglio and Cesare Pavese, who was born there, in Santo Stefano Belbo.

On 22 June 2014, Langhe were inscribed on UNESCO World Heritage list[1] for its cultural landscapes, outstanding living testimony to winegrowing and winemaking traditions that stem from a long history, and that have been continuously improved and adapted up to the present day.

Discover Saluzzo

gullino2

« V’è un sol Monviso sulla terra, un solo gruppo di monti come quello, un solo Pian che s’agguagli di Saluzzo al piano. » (Silvio Pellico)

Monviso_da_strada_per_Barge-2

Gullino nasce a Saluzzo, una città che abbraccia un vasto territorio, dando l’ingresso alla Valle Po in provincia di Cuneo, la valle che porta al Monviso e alle sorgenti del fiume Po, e pertanto ospita la sede dell’Ente Parco del Po cuneese. Un po’ più a sud, Saluzzo dà anche l’ingresso alla Val Varaita. Tuttavia, essendo già in una zona semi-pianeggiante, non fa parte delle relative comunità montane. A nord invece, Saluzzo confina con Cardè e con la Riserva del torrente Bronda, Torre San Giorgio, Moretta e Scarnafigi. A est confina con Lagnasco, mentre a sud con MantaSavigliano, a ovest con Revello e Pagno.

Castiglia,_residenza_dei_Marchesi_di_Saluzzo

Dal punto di vista storico e culturale, Saluzzo rappresenta uno splendido esempio di architettura medievale piemontese conservando, stretta nel circuito delle antiche mura, le caratteristiche di diverse epoche. Capitale per ben quattro secoli di un marchesato indipendente, le numerose testimonianze del suo nobile e ricco passato ne confermano il ruolo di città d’arte. Tutt’oggi la cittadina svolge una fondamentale funzione di riferimento di servizi ai comuni circostanti, fiere e manifestazioni a carattere artistico, culturale, ortofrutticolo ed enogastromico. Oltre che ad alcuni nobili marchesi, Saluzzo ha dato il natale a molte personalità, una per tutte lo scrittore Silvio Pellico (XIX secolo).

300194_2209526032170_599841904_n

Saluzzo ha un clima tipicamente continentale, con una concentrazione di foschia e nebbia nei mesi autunnali e invernali, precipitazioni a carattere nevoso in inverno e miti primavere. Particolarmente afosa l’estate. In base ai dati forniti dalla locale stazione meteorologica, la temperatura media del mese più freddo (gennaio) si attesta a +1,1 °C; quella del mese più caldo (luglio) è di +21,8 °C. Fonte: wikipedia.it

Saluzzo (Italian pronunciation: [saˈluttso]) is a town and former principality in the province of Cuneo, Piedmontregion, Italy.

The city of Saluzzo is built on a hill overlooking a vast, well-cultivated plain. Iron, lead, silver, marble, slate etc. are found in the surrounding mountains. It has a population of approximately 17,000.

Saluzzo was the birthplace of the writer Silvio Pellico and of typographer Giambattista Bodoni. In Saluzzo born Gullino.

Gullino e il mondo

gullinonin-the-world

Gullino and the world

Gullino opera su tutti i principali mercati a livello mondiale: il 90% della merce viene venduta all’estero e il costante aumento del volume di vendite ha spinto ad intraprendere una strategia commerciale sempre più attenta alla ricerca di nuovi mercati.

Sotto quest’ottica si è raggiunto un importante risultato commerciale stringendo accordi con supermercati inglesi e spagnoli.

torta_it_mercati

Gullino operates on all the main global markets: 90% of goods are sold overseas and constant growth of sales volumes has driven the company towards a strategy that is ever-more attentive to the search for new markets.

Excellent results have also been achieved by way of business agreements with British and Spanish supermarkets.

Da molto tempo si rivolge l’attenzione all’esportazione oltremare che è in costante aumento: ai mercati dove l’azienda è presente da diversi anni come Stati Uniti d’America, Canada, Paesi Arabi si sono aggiunti nuovi mercati quali India, Singapore, Brasile, Australia, Vietnam, Messico e Colombia grazie all’esportazione di kiwi  e di prugne. Le nostre continue ricerche e l’orientamento ad una sempre maggiore internalizzazione hanno portato l’azienda ad acquisire nuovi accordi commerciali soprattutto con l’ India e con il  Brasile che rappresentano mercati ad alto potenziale.

For a long time the focus has been on overseas exports, an area where growth is constant: markets where the company has been present for some years now include the United States, Canada andArab nations to which new markets such as India, Singapore, Brazil, Australia, Vietnam, Mexico andColombia have been added thanks to the export of kiwis and plums. Continuous research and a focus on ever-greater internationalisation have led the company to establish new business agreements, especially in the high-potential markets of India and Brazil.

La Hayward di Gullino

kiwi-489783_1280

Una varietà di kiwi di particolare rilievo è la Hayward.

kiwi-fruit-580332_1280La Hayward presenta un frutto medio grande, a buccia robusta e polpa verde. Tale varietà presenta peraltro una caratteristica di enorme importanza merceologica rispetto alle altre: ha la capacità di essere conservata in frigorifero per mesi senza subire danni. L’innesco alla maturazione si ha facilmente conservando al caldo i frutti con alcune mele. L’acidità, dovuta alla presenza di acido ascorbico (vitamina C), è fattore tipico del frutto dei kiwi, e determina con altri acidi organici l’attività antiossidante ed auto conservante del frutto stesso.

One particularly important kiwi variety is the Hayward.

The Hayward produces a medium-large fruit with a strong skin and a green pulp. Compared to other kiwis it has a highly advantageous characteristic: it can be kept refrigerated for months without undergoing any damage. Ripening is easily triggered by storing the fruit in a warm area with some apples. Another typical characteristic of kiwis is their acidity, a result of the presence of ascorbic acid (vitamin C); together with other organic acids it gives the fruit excellent antioxidant and self-preservation qualities.

gullino-1

I frutti del kiwi contengono una grande quantità di vitamine, soprattutto la vitamina C, la cui quantità presente, 85 mg per 100 g di parte edibile, è superiore a quella delle arance (50 mg); come è noto la vitamina C è un ottimo antiossidante.

kiwi-428080_1280Kiwis contain large amounts of vitamins, especially vitamin C. Their content of the latter, in fact (85 mg per 100 g of edible pulp) is higher than that of oranges (50 mg); as is known, vitamin C is an excellent antioxidant.

Oltre alla varietà Hayward la Gullino Group produce e commercializza lo Sugar Top- il kiwi estivo italiano per eccellenza!

In addition to the Hayward variety the Gullino Group also produces and markets the Sugar Top – the Italian summer kiwi par excellence!

Mediterranean diet

kiwidor10

La dieta mediterranea è un modello nutrizionale ispirato ai modelli alimentari tradizionali di tre paesi europei e uno africano del bacino del Mediterraneo: Italia, Grecia, Spagna e Marocco.

gullino-per-post-5background-2277_1280rice-485814_1280agriculture-89168_1280

The Mediterranean diet is a modern nutritional recommendation originally inspired by the traditional dietary patterns of Greece, Southern Italy, and Spain.

È ormai consolidata l’opinione circa la quale è opportuno consumare quotidianamente la cifra ideale di 5 porzioni di frutta e verdura. Indubbi sono i vantaggi: questi alimenti generano un senso di sazietà a fronte di un ridotto potere calorico. Da sottolineare anche l’ingente quantità d’acqua che questi alimenti contengono, molto spesso superiore al 90% (nella frutta), caratteristica che dovrebbe tendere ad aumentare il consumo di questi cibi a maggior ragione nelle calde giornate estive mediterranee, per integrare adeguatamente i liquidi perduti.

vegetable-market-337970_1280digestion-303364_1280kiwi-489783_1280

It is now established opinion about who should consume daily the ideal figure of 5 servings of fruits and vegetables. They are the undoubted advantages: these foods generate a sense of satiety in the face of a reduced caloric power. Also of note is the large amount of water that these foods contain very often above 90% (the fruit), a feature that should tend to increase the consumption of these foods even more so during the hot summer days Mediterranean to integrate properly fluids lost.
Many fruits provide essential and irreplaceable contribution of vitamin C, a water-soluble vitamin essential for many functions.
It is recommended to consume preferably fresh fruit.

kiwidor8

Molti frutti forniscono un imprescindibile e insostituibile contributo di vitamina C, una vitamina idrosolubile fondamentale per molteplici funzioni. Tra questi il kiwi. Il kiwi è infatti un frutto ricco di vitamina C (85 mg/100 g), potassio, vitamina E, rame, ferro e fibre. L’alto potassio e la povertà di sodio rendono il frutto ideale per gli sportivi poiché diminuisce il rischio di crampi. Rende la pelle più elastica e riduce le rughe, grazie alle vitamine antiossidanti che contrastano i segni del tempo distruggendo i radicali liberi. Diminuisce i trigliceridi nel sangue, protegge gengive e denti. Giova alla salute dell’occhio mantenendolo giovane, è consigliato per chi ha problemi di digestione ed aiuta il lavoro dell’intestino come le verdure e le prugne. Contrasta anche l’accumulo di placche nelle arterie. L’apporto calorico è molto basso: ha 44 kcal in 100 g circa questo perché è costituito da circa l’84% di acqua, il 9% di carboidrati e da tracce di grassi e proteine.

kiwidor7

Many fruits provide essential and irreplaceable contribution of vitamin C, a water-soluble vitamin essential for many functions. These include the kiwi. The kiwi is in fact a fruit rich in vitamin C (85 mg / 100 g), potassium, vitamin E, copper, iron and fiber. The high potassium and sodium poverty make the ideal fruit for athletes because it reduces the risk of cramps. It makes the skin more elastic and reduces wrinkles, thanks to the antioxidant vitamins that counteract the signs of aging by destroying free radicals. Decreases triglycerides in the blood, it protects gums and teeth. Benefits the health of the eye keeping it young, is recommended for those with digestive problems and helps the bowel work as vegetables and prunes. It also contrasts the accumulation of plaque in the arteries. The calorie content is very low: it has 44 kcal in 100 g about this because it is made up of about 84% water, 9% of carbohydrates and traces of fat and protein.

Testi da www.wikipedia.it

La qualità Gullino

1960898_723850217707943_7174465575616421687_o

La garanzia di qualità delle produzioni Gullino ha origine dai nostri frutteti dove il nostro team di tecnici agronomi opera programmazioni e attente scelte varietali sostenute dall’impiego di moderne tecniche agronomiche e dall’adozione di rigidi disciplinari produttivi.

The guaranteed quality of our produce originates in our orchards. Here, by using modern agronomical techniques and adopting strict production protocols, our team of agronomists carries out careful planning and chooses the best varieties.

gullino2
Particolare attenzione è dedicata alla determinazione del momento ideale di raccolta la quale viene autorizzata dal nostro staff di agronomi  in seguito a uno scrupoloso  monitoraggio degli indici di maturazione. Il controllo dei successivi step di filiera quali condizionamento, stoccaggio e confezionamento del prodotto sono assicurati sia dal nostro laboratorio interno preposto ad analizzare e controllare le caratteristiche qualitative e sensoriali delle produzioni frutticole,  che dalla collaborazione con laboratori chimici esterni preposti ad assicurare la sicurezza alimentare nel pieno rispetto delle norme regolanti i residui di agrofarmaci.

Particular attention is paid to identifying the perfect picking time. Picking dates are decided by our staff of agronomists, who carefully monitor key ripening factors. Meticulous control of subsequent steps in processing – such as climate-controlled product storage and packaging – is ensured both by our own internal lab, which analyses and checks the quality and sensorial characteristics of the fruit, and by external chemical labs that aim to ensure food safety in strict compliance with agrochemical and pesticide residue regulations.

Il kiwi e il mercato italiano

a

Kiwis and the italian market

Il kiwi occupa un ruolo importante ed in espansione nel commercio mondiale di frutta fresca. L’Italia è un grande esportatore di kiwi, infatti compare come primo paese produttore nel 2011 secondo i dati della FAO.

Kiwis play an important role in the world  trade market of fresh fruits. Italy itself is a big kiwi export country. In fact, it was the number one country to do it in 2011, according to the FAO data.

Principali produttori di kiwi – Anno 2011
Nazione Produzione
(tonnellate)
Italia Italia 431 558
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 364 598
Cile Cile 237 104
Grecia Grecia 140 400
Francia Francia 73 395
Stati Uniti Stati Uniti 38 102
Iran Iran 31 576
Turchia Turchia 29 231
Giappone Giappone 27 185
Portogallo Portogallo 23 473
A livello di mercato interno, il Piemonte è la seconda regione italiana per diffusione sul territorio nazionale, dopo il Lazio. Infatti la Provincia di Cuneo e quella di Torino coprono da sole oltre il 20% della produzione italiana.
Talking about the intra-Italian market, Piemonte is placed the second  region for kiwi production, after Lazio (first place). Just having a look on the province of Torino and Cuneo, they cover more than the 20% of Italian production.  
L’agenzia quotidiana on line della Regione Piemonte ci dice che il kiwi rappresenta una delle prime voci dell’export con prospettive molto interessanti per il futuro.
The online daily Agency for the Piemonte region, declared Kiwis as one of the first export products, having  good market prospects and potential.
Fonti: www.wikipedia.it e Piemonte Informa. Photo: Creative commons by Pixabay

Gullino bio

un-kiwi-tira-l'altro

L´Agricoltura Biologica è un metodo di coltivazione che ammette unicamente l´impiego di sostanze naturali ed esclude l´impiego di sostanze chimiche di sintesi, nonché di organismi geneticamente modificati (OGM) o prodotti da essi derivati.

earth-159123_1280Gullino ha scelto di aderire ai quattro principi dell’agricoltura biologica che sono: Il principio del benessere, dell’ecologia, dell’equità e della precauzione.

Organic Agriculture is a growing method that permits utilisation of only natural substances and forbids the use of chemical products or genetically modified organisms (GMO) and their derivatives.

Gullino has chosen to adhere to the four principles of organic agriculture, namely: the principles of wellness, ecology, fairness and care.

Gullino e il cuore green

Gullino-il-green-che-fa-innamorare

heart-159223_1280Nel corso del 2011 sono entrati in funzione i 5 impianti fotovoltaici realizzati sui nostri capannoni aziendali. Con questo importante intervento le strutture dell’azienda produrranno circa 1.8 MWh all’anno di energia pulito, in grado di soddisfare il 30% del fabbisogno.

Over the course of 2011 5 photovoltaic systems were installed on company roofing. This key investment will allow the company to generate about 1.8 MWh of clean energy per year, covering some 30% of requirements

L’energia pulita così generata viene utilizzata per confezionare i prodotti che andranno sul mercato. In merito a questa importante scelta aziendale abbiamo creato un logo, per siglare la nostra comunicazione, che ricordi anche con il linguaggio iconografico l’impegno della Gullino Import-Export nel contribuire a: salvare il pianeta.

This clean energy is used to package the produce before it is shipped to market. To highlight this important company decision we’ve come up with a logo that unequivocally highlights Gullino Import-Export’s contribution to… save the planet.

1 5 6 7 8