Archivio Categorie: Fruits

Kiwi: mai in frigo! Neppure d’Estate

kiwi-1245356_960_720

Tutti siamo soliti conservare il kiwi o altri tipi di frutta ed ortaggi nel nostro frigo. Le alte temperature estive ci inducono a credere che tutto debba essere ben raffreddato. Eppure esistono alcuni frutti ed alcuni ortaggi che sarebbe meglio conservare a temperatura ambiente.

All we keep the kiwi and vegetables in the refrigerator but  this isn’t a good habit. There are products that we need to keep at room temperature.

Uno di questo è il kiwi. E’ definito frutto climaterico proprio perché matura anche dopo essere stato separato dalla pianta. Il freddo del frigo trasforma velocemente gli amidi in zuccheri, cambiandone la sua gradevolezza.

download (1)The kiwifruit must be kept in the fridge, even in summer. Is a climacteric fruit and high temperatures lose its flavor.

Non solo il kiwi va conservato a temperatura ambiente ma anche il pomodoro, l’anguria, la zucchina, la melanzana e la mela.

Even the tomato, eggplant, watermelon and apple should be left at room temperature.

Il pomodoro, ad esempio, dopo ore di frigo ad alte temperature diventa farinoso ed insipido.

La soluzione? Acquistare quotidianamente e in piccole quantità, per non rinunciare mai al piacere dei prodotti della nostra terra.

It is useful to buy fruit and vegetables every day.

Credit photo

Credit photo

 

Norvegia: il kiwi costa meno

14aa435

In un momento come quello odierno in cui i produttori di kiwi lamentano l’eccessivo abbassamento dei prezzi da parte della concorrenza, sostenere che per “vendere di più” il frutto dovrebbe costare meno, sembra una provocazione rivolta alle imprese. Eppure in Norvegia la catena Kiwi è riuscita a far diventare questo sogno una realtà, senza intaccare i produttori.

pluss (1)Tutto è iniziato nel 2007 quando la catena di supermercati norvegesi Kiwi ha improvvisamente ridotto i prezzi di frutta e verdura del 15% (esattamente il valore della loro iva), facendosi promotrice di una campagna volta alla sensibilizzazione della politica locale per far si che anche il costo di frutta e verdura si abbassasse definitivamente, in virtù del valore salutare che possiedono gli elementi della terra. Kiwi ha continuato su questa strada notando che il fatturato cresceva in modo proporzionale a questo abbassamento dei costi.

Kristine Aakvaag Arvin, direttrice della comunicazione aziendale, spiega che l’obiettivo della catena di supermarket è quello di sostenere la salute dei consumatori. Per vendere di più ha anche modificato il posizionamento in store dei prodotti vegetali: non più in fondo a tutto, come accade nella maggior parte dei supermercati, ma all’ingresso, dove sono più visibili ed acquistabili.

A geKiwinnaio di quest’anno la svolta con il programma fedeltà Kiwi Pluss che offre ai clienti uno sconto del 7,5% su tutta la frutta e la verdura. Le vendite sembrerebbero già aumentate del 20% grazie agli acquisti con la carta fedeltà, collegata al conto corrente del cliente. La Norvegia ha una popolazione di 5 milioni di abitanti e finora hanno aderito al programma fedeltà 600.000 consumatori. Possiamo dire che l’iniziativa è decisamente popolare!

Ma è bene specificare che a prezzi inferiori per i clienti non corrispondono prezzi asciugati per i produttori. La Kiwi ha sostenuti gli sconti utilizzando il budget dell’area marketing; per meglio intenderci quello che ogni azienda spende per la comunicazione e il lancio dei prodotti. In questo modo i produttori continuano a vendere ai prezzi di sempre, il supermarket aumenta i suoi fatturati e il cliente risparmia preservando la propria salute.

Credit photo 

The unexpected fruit with low sugar.

peach-698592_960_720

Ve lo abbiamo chiesto con un sondaggio la scorsa settimana, nell’articolo dedicato ai valori nutrizionali del kiwi. Adesso vi rispondiamo. Fra il kiwi, la pesca, l’avocado, la banana ed il fico qual è il frutto più ipocalorico? Forse il più insospettabile.
La pesca. Succosa e dolcissima, tradisce il palato spacciandosi per frutto proibito alle diete, ma è decisamente uno dei più poveri di zuccheri. La pesca è il frutto estivo per eccellenza e con sole 27 calorie in 100 grammi, si aggiudica il ruolo di frutto ideale per la prova costume. Alla pesca si accompagna il kiwi con le sue sole 61 calorie. Peccato che i due frutti abbiano diverse stagionalità e siano difficili da abbinare.

Per altri gustosi abbinamenti con il kiwi visita il nostro blog nella sezione “ricette”.

Continua a leggere

Gullino = kiwi top quality

aaa

Gullino è sinonimo di kiwi top quality, una qualità che è passione, lavoro ed esperienza maturata in oltre quarant’anni di attività. Ogni frutto è raccolto con cura e coltivato solo in Italia, tracciato in ogni passo della filiera per essere pronto per il mercato internazionale. è questo il segreto di un kiwi unico, irresistibile dentro e fuori, riconosciuto in tutto il mondo.

cop-gu

Gullino is synonymous with top quality kiwi, a quality that is passion, work and experience gained in over forty years of activity. Each fruit is harvested with care and cultivated only in Italy, traced in every step of the supply chain to be ready for the international market. This is the secret of a kiwi unique, irresistible inside and out, recognized around the world.

Kiwid’Or: il kiwi dal cuore tenero

aa

You instantly know it’s Kiwid’Or from the first bite, from its bright green colour and the sweet texture under the peel. Our special kiwis are unmistakable and encapsulate the experience accrued by Gullino over the years. Kiwid’Or is instantly recognizable thanks to its soft centre and sugary taste and is easy to eat with a spoon. An irresistible taste, guaranteed by a world leading brand, which has been growing and selecting the best kiwis in Italy for the last 40 years.

g

Kiwid’Or lo riconosci al primo assaggio: verde vivace, con una dolcezza ben custodita appena sotto la buccia. Tutta l’esperienza che Gullino ha maturato nel tempo è stata messa a frutto in questo kiwi speciale, che si distingue per la morbidezza del cuore candido, tenero al cucchiaio e zuccherino al palato. Un gusto irresistibile, garantito da un marchio leader mondiale, che da oltre quarant’anni produce e seleziona i migliori kiwi Made in Italy.

Gullino e Unitec

Gullino-e-Unitec-3-860x280

Gullino nasce fine 1960 come azienda che si occupa di confezionamento ed esportazione di frutta fresca. Negli anni 80 il core business aziendale diventa il kiwi e tutto ciò che è inerente alla sua vendita. Per realizzare un prodotto di qualità Gullino si è affidata ad Unitec, azienda che si occupa della creazione di macchine e tecnologie affidabili ed efficaci per le diverse fasi di lavorazione di frutta e verdura fresca, dallo svuotamento, alla calibratura fino al confezionamento.

Gullino-e-Unitec-2

Nello specifico le macchine Unitec hanno consentito a Gullino di realizzare un sistema di lavorazione basato su: calibratura, selezione e confezionamento.

Gullino-e-Unitec-1

Gullino ci dice:

Unitec ci ha dato un prodotto: affidabile, innovativo e attento alla produzione. Grazie alle loro macchine abbiamo avuto risultati del 20% al di sopra delle aspettative. Noi di Gullino crediamo profondamente negli investimenti in tecnologia perché permettono di commercializzare un prodotto di qualità. Ed è proprio la costante ricerca della qualità che consente la fidelizzazione del cliente che non si sente mai tradito, ma sempre capito e assecondato nei suoi gusti e nelle sue scelte.

Il kiwi: ottima fonte di acido folico

mother-84628_1280

Kiwi: Excellent source of folic acid

L’acido folico, conosciuto anche come vitamina B9, è fondamentale per la  salute soprattutto in gravidanza e per favorire lo sviluppo del nascituro.

Folic acid, also known as B9 vitamin, is essential for health balance, expecially for a child’s development during pregnancy.

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) per aumentare la sua assunzione consiglia di incrementare il consumo abituale di frutta, verdura, legumi, cereali e frutta secca. Nello specifico tra la frutta consigliata compare anche il kiwi.

The Istituto Superiore di Sanità (ISS), Italian superior sanity institute, suggests to increase folic acid absunction, regular consumption of vegetables and fruits, legumes, cereals and dried fruit. Amongs the  reccomended fruits there is the kiwi.

pregnant-244662_1280

Il kiwi e l’azione protettiva del Dna

microbiology-163521_1280

Kiwi and DNA protective action

Chi l’avrebbe mai detto, tra le numerose proprietà benefiche del kiwi compare anche una molto particolare quale: la protezione che questo frutto garantisce al Dna. Nello specifico il kiwi è un ottimo alleato dell’organismo per via del suo alto contenuto di minerali e vitamine.

Amongst the kiwi’s great qualities there is a special one: protection provided to DNA. Kiwi is especially a great body ally, because of high mineral and vitamines contents. 

kiwi-1929_640

Un recente studio della Rutgers University ha mostrato che il kiwi ha più nutrienti di qualsiasi altro frutto.

A recent study by Rutgers University showed that the kiwi has more nutritious qualities than any other fruit.

Inoltre il kiwi può essere un aiuto per chi soffre di asma. Infatti studi scientifici hanno dimostrato la sua capacità di ridurre sia gli attacchi tosse notturni e sia le difficoltà respiratorie”.

Nevertheless kiwi could be a good help for those suffering asmatic patologies. Scientific studies demonstrate the kiwi’s capacity to reduce  the onset of coughing and difficulty in breathing in the night.

Fonti: www.greenme.it | www.fanpage.it

Il kiwi migliora la digestione

apple-16890_640

Kiwi helps your digestion

digestion-303364_1280

Il kiwi contiene l’enzima actinidia che come la “bromelina” contenuta nell’ananas  ha la capacità di facilitare la digestione delle proteine. Per questo motivo il kiwi è indicato per chi ha problemi di gastrite e cattiva digestione.

Due kiwi al giorno risolvono tanti problemi.

Kiwis contain actinia, a food enzyme. Like “bromelina” which is contained in ananas, it has got the ability to help the proteins digestion.

For that reason it’s recomendend to everybody who suffer by gastritis and bad digestion.

 

1 2 3 4 5