L’intelligenza del kiwi e la vitamina K

albert-einstein-4991

Che il kiwi fosse ricco di vitamina C è una conoscenza ormai consolidata, ma forse non tutti i nostri lettori sanno che dietro il frutto verde si cela una vitamina ai più sconosciuta: la vitamina K.

The kiwi is rich in vitamin K.

alimenti-che-fanno-bene-al-cervelloSi tratta di una vitamina che è presente nel kiwi, come pure in tutta la verdura a foglia verde (biete, spinaci, carciofi …). Le sue proprietà sono preziosissime e vanno a confermare l’effetto antiossidante che contraddistingue il kiwi.

This vitamin is in leafy green kiwi fruit and in green leafy vegetables.

Nello specifico la vitamina K aiuta a gestire la coagulazione del sangue e previene la calcificazione delle arterie, protegge le ossa ma, più importante di tutto, ha effetti anti infiammatori per le cellule cerebrali. Cosa vuol dire? Che con il kiwi saremo giovani più a lungo e riusciremo a combattere il veloce declino cognitivo.

Vitamin K has these properties: it protects the bones, it makes liquid blood and it protects brain cells by inflammation. Then the kiwi limits cognitive decline.

Questa vitamina, inoltre, è essenziale per la sintesi di alcuni grassi che proteggono i nostri nervi.

care-giverAlcuni ricercatori della Rush University Medical Center con sede nell’Illinois, negli Stati Uniti, hanno studiato la correlazione fra le facoltà cognitive di un campione di soggetti anziani ed il consumo di verdura e frutta contenente vitamina K. Nel caso di consumo di vitamina K il tasso di declino cognitivo era significativamente ridotto. Allo stesso scopo contribuiscono la luteina e l’acido folico.

Some researchers have demonstrated that taking Vitamin K slows cognitive decline. These researchers work to Rush University Medical Center, in Illinois.

Il kiwi non si smentisce mai. Mangiarlo è un vero atto di amore verso noi stessi.

Eat kiwi means love yourself.

Credit photo

Credit photo

Credit photo

Lascia una risposta