Il capitale umano, frutto della terra

Il settore ortofrutticolo dovrebbe investire di più nel capitale umano possiamo dirlo perché ci abbiamo provato, continuiamo a provarci e lo faremo ancora.

I risultati in termini di produttività e soddisfazione dei lavoratori crescono con un andamento ad impennata ma ciò che più conta si torna a fidarsi l’uno dell’altro, a credere che chi collabora con noi lo stia facendo amando la terra proprio come se fossimo noi stessi a lavorarla.

Il nostro è un settore complesso, il cui lavoro spesso risulta pesante e ci mette alla prova del tempo e delle intemperie.

Proprio per questo amare il lavoro a contatto con i frutti che la terra produce è il primo passo per migliorare la stessa produzione generale.

Vi lasciamo con la suggestione di questo videoclip.

#gullinolovespeople

Lascia un commento