Tag Archivio: alimentazione femminile

Essere donna è anche un fatto alimentare

11

Marzo è il mese dedicato alla donna e per questo noi di Gullino lo celebriamo attraverso quelli che sono i nostri temi quotidiani: la frutta e l’alimentazione.

Curare l’alimentazione femminile è un dovere della società e del singolo, sia per la prevenzione delle malattie croniche che per il sostegno alla maternità. Lo scarso bilancio fra grassi, proteine e glucidi e un’inadeguata distribuzione dei pasti nell’arco della giornata, favoriscono sovrappeso e obesità, che aumentano il rischio di malattie croniche. Infatti 50 mila decessi all’anno in Italia sono attribuibili alla cattiva alimentazione.

shutterstock_631788164Un regime dietetico vario ed equilibrato, invece, garantisce un apporto di nutrienti ottimali e permette anche l’apporto di sostanze che svolgono un ruolo protettivo o preventivo nei confronti di determinate patologie, come le malattie cardiovascolari, che rappresentano la prima causa di morte in Italia, anche per le donne.

Uno stile di vita sano, che prevede una dieta completa ed equilibrata, è alla base dell’alimentazione femminile. Innanzitutto è fondamentale proteggere la fertilità femminile grazie ad una riduzione controllata di zuccheri complessi e al consumo quotidiano di una giusta dose di proteine, carboidrati e verdure, unite alla frutta. La frutta, inoltre, è ricca di acido folico e questo protegge dalle malattie cardiovascolari e aiuta a prevenire difetti congeniti nel feto per le donne in gravidanza. La vitamina B9 è presente in grandi quantità nel kiwi, nel limone, nel melone, nella fragola, nelle arance e nell’avocado.

Un’altra tappa fondamentale nella vita di una donna è la menopausa, periodo in cui si subisce un aumento di peso. Frutta e verdura ricche di fibre, come il kiwi, possono aiutare a contenere l’aumento di peso grazie ad un bassissimo apporto calorico e al senso di sazietà prolungato che rilasciano.

Sembra proprio che il kiwi sia il miglior alleato della salute della donna.

Su questo blog puoi trovare moltissimi altri articoli dedicati al tema dell’alimentazione femminile ed infantile.

Continua a seguirci e a navigare.

#Futureloversforgenerations

Kiwi alleato delle donne

copertina fb blog

Il kiwi è un concentrato di benessere. Per il suo ricco contenuto di Vitamina C, la cui attività antiossidante e attivante dei meccanismi immunitari la rende un ottimo nutraceutico, ovvero un “cibo che aiuta la salute”.

Il kiwi da moltissimi benefici alle donne, specie over 40, perché è proprio in questo periodo della vita che bisogna curare meglio l’alimentazione. Con il suo potere antiossidante combatte i radicali liberi e lotta contro l’invecchiamento della pelle delle donne, anche grazie alla vitamina A di cui è ricco. Le proprietà antiossidanti, inoltre, lo rendono un ingrediente utilizzato in molti cosmetici antiage mentre il suo potere rinfrescante e purificante viene sfruttato nei prodotti per capelli e in quelli per pelli grasse. Il kiwi riesce quindi a contrastare le rughe grazie al contenuto di polifenoli che rallenta l’invecchiamento cellulare.

E’ ricco di tannini e fibre naturali quindi sostiene al meglio le funzioni intestinali.

Grazie ai sali minerali come fosforo, calcio e potassio, il kiwi è in grado di aumentare l’energia giornaliera stimolando il sistema nervoso e aiutando l’organismo a combattere stanchezza, spossatezza, crampi muscolari e a prevenire la depressione. La vitamina B9 contenuta nel kiwi (altrimenti detta “acido folico”) è fondamentale per aumentare l’assorbimento di ferro, aiutando così chi soffre di anemia e sostenendo lo sviluppo del feto delle mamme in attesa.

Kiwi: più potere per le donne!