Tag Archivio: apple

Ciambelline alle mele Gullino

ciambella_1339-4542

La ricetta che vi proponiamo oggi è intramontabile e non costosa. Ciambelle a base di latte e miele. Ottime per la prima colazione ma anche per uno spuntino pomeridiano.

 

Ingredienti

Difficoltà media
Tempo di preparazione 1 ora e 1/2
Ingredienti per 6 persone
 

g 860 farina 00

g 140 farina di grano duro

g 75 latte in polvere

g 95 strutto

1 stecca di vaniglia

g 25 lievito di birra

g 205 polpa di mela frullata

acqua q.b.

g 75 zucchero

g 20 sale

Procedimento

tazza-di-caffe-con-il-panino_1252-890Mescolare tutte le farine con la vaniglia e il latte in polvere, impastando energicamente ed aggiungendo man mano il lievito di birra, la polpa della mela frullata, lo strutto, l’acqua.

Appena l’impasto vi sembrerà sufficientemente elastico, unite zucchero e sale.

Dopo 30 minuti di riposo dell’impasto potete cominciare a formare delle piccole ciambelline da lasciare in posa per altri 30 minuti.

A questo punto potete friggere in olio di strutto a 160°.

Come servirle? Rotolate nello zucchero a velo misto a polvere di cannella.

Buon appetito da Gullino

Caldo pazzesco. Difenditi con la frutta di Gullino

cappello-caldo-sorriso-luminoso-soggiorno_1301-2163

Ci risiamo! Come ogni anno nei mesi di giugno, luglio ed agosto il caldo italiano diventa pazzesco. Per questo oggi vogliamo consigliarvi come sfruttare al meglio la nostra frutta Gullino per difendervi dalla calura estiva.

In June, July and August the Italian heat is very strong. Today we give you some tips for tackling the summer with the help of Gullino fruit.

Partiamo dalle regole basiche: è importante non esporsi al sole nelle ore più calde della bruna-felice-asciugamano-cappello-mare_1301-2153giornata. In Italia, talvolta, questa si chiama “controra” ed un senso ce l’ha!

Let’s start with a basic rule: do not expose yourself to the sun during the hottest hours of the day.

E’ indicata l’assunzione di alimenti che idratano, quindi molta frutta e verdura.

It’s important to eat lots of fruits and vegetables.

Mela e kiwi si pavoneggiano fra anguria e meloni, e vanno bene se assunti sia come frutta semplice che in macedonie, frullati, centrifugati.

In questo blog moltissime ricette sono pensate per rendere più fresca la vostra estate.

Scoprile tutte!

Apple and kiwi are among the most popular fruits in the summer, so on our blog you will find a lot of recipes to prepare smoothies, centrifuges and more.

Discover them all!

 

In cucina con i bambini. 7 buoni motivi per manipolare insieme la frutta

_MG_5637

Ai bambini piace mettere le mani in pasta. Sporcare, sporcarsi, manipolare, strappare ed amalgamare sono alcune delle attività preferite dai piccoli.

Già la Montessori nel libro del 1909 “Il metodo della pedagogia scientifica applicata all’educazione infantile nelle case dei bambini” proponeva ai genitori di condividere la cucina con i più piccoli, dalla raccolta di frutta e verdura nell’orto e nel frutteto alla preparazione.

Children like to get dirty, tear the food, knead. Montessori supported him in 1909 with the book “Il metodo della pedagogia scientifica applicata all’educazione infantile nelle case dei bambini”. She proposed to her parents to pick vegetables in the garden and fruit in the orchard.

Cucinare con i nostri bambini ha diversi vantaggi, alcuni dei quali hanno delle ottime ricadute sulle abitudini alimentari di tutta la famiglia. Ad esempio i nostri bambini possono:

Cooking with our children is important for these reasons:

1) imparare a socializzare, se rendiamo questa attività un’azione di gruppo svolta in famiglia o con degli amichetti

1) the children learn to socialize

2) apprendere alcune informazioni utili sul cibo e le sue proprietà nutritive, se spieghiamo loro perché si mangia un certo frutto o una certa verdura

2) learn about the nutritional properties of food

_MG_58763) diventare consapevoli dei propri gusti, se li invitiamo a raccontarci cosa preferiscono e perché

3) they learn to know their own tastes

4) migliorare il ragionamento logico e l’abilità manuale, se li coinvolgiamo nella lettura di una ricetta, nel dosaggio degli ingredienti (ai più piccoli basterà comprendere la differenza fra “molto” e “poco”, con i più grandi si potranno anche scoprire le regole delle proporzioni)

4) improve logical reasoning and manual skills

5) aumentare il proprio senso di autoefficacia ed autostima, lasciandoli liberi di sbagliare, aiutandoli a cercare delle soluzioni nei momenti di difficoltà (in casa non abbiamo lo zucchero … con cosa lo sostituiamo?) e facendogli superare la paura dell’errore

5) it increases the sense of self-efficacy and self-esteem

6) comprendere l’importanza dell’igiene nella manipolazione degli alimenti (ciò avviene facendogli provare lo sgradevole effetto dell’acidità dei pomodori sulle manine)

6) they understand the importance of hygiene

7) arricchire il vocabolario, apprendendo termini nuovi

7) they learn new words

In questo blog trovate numerose ricette a base di frutta biologica Gullino. Non vi resta che sceglierne una e cominciare a sperimentare.

In this blog you will find many recipes made with Gullino fruit. Get started here

Buon laboratorio di cucina!

 

Insalata di mele

ciotola-con-le-mele_1220-202

Cari amici di Gullino,

oggi vogliamo proporvi una ricetta semplice da realizzare in casa con i vostri bambini.

E’ importante che sia di facile realizzazione, in modo da poterli coinvolgere con facilità nel procedimento. Abbiamo scelto l’insalata alle mele Gullino: fresca, sana e rigorosamente bio.

Ingredienti

Difficoltà semplicissima
Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 3 persone
 

2 mele Gullino biologiche
1 cuore di sedano
125 gr di yogurt intero
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di succo di limone
sale e pepe q.b.

Procedimento
Mettete lo yogurt, l’olio, un cucchiaio di succo di limone e un pizzico di pepe in un contenitore e mescolate il tutto. Potete scegliere se aggiungere un pizzico di sale per insaporire. In questo fatevi consigliare dai vostri bambini.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a fettine dello spessore di circa 3 millimetri l’una, lasciandole in un contenitore con del succo di limone spremuto, che non le farà annerire. Pulite il sedano, lavatelo e tagliatelo delle dimensioni che preferite.
A questo punto non vi resta che unire le mele al sedano ed aggiungere la salsa allo yogurt.
La cena è servita!
Consigli su come coinvolgere i bambini: non essendo indicato il taglio della frutta e verdura vi consigliamo di coinvolgerli nella fase di lavaggio e decorazione finale dei piatti. Un buon modo per non perdere la loro attenzione è lasciargli decorare il piatto dei genitori, creando dei motivi di frutta.

Italia prima al mondo per la produzione di kiwi. Il Canada primo al mondo per il Facebook addict. Sono solo punti di vista.

kiwi_eccellenza_made_in_italynn

Esiste una mappa che racconta ciò in cui ogni Paese del Mondo si distingue. E’ stata realizzata con i dati raccolti dalle Nazioni Unite, dalla Banca Mondiale, dal Guinnes World Record e da una serie di testate internazionali.

There is a map of things that distinguish all the countries of the world. She was designed thanks to world bank, Guinnes World Record and ONU’s studies.

E’ così che giunge la notizia di eccellere fra tutti per la produzione di kiwi. I più, se interrogati sull’argomento, avrebbero risposto che l’Italia riesce a distinguersi per produzione di vino, alta moda ecc … e invece è la frutta a farla da padrona.

Most people think that Italy stands out for high fashion or wine. But he won the kiwi.

3B0F1EF600000578-0-image-a-17_1480938717970-k0UG-U43250757931726dEF-593x443@Corriere-Web-SezioniMa a leggere gli altri “guinnes” si rimane a bocca aperta, fieri di essere parte di quella Italia che stupisce i mercati mondiali per le sue produzioni agroalimentari sane e di qualità.

There are also little decent primates.

Non tutti possono vantare la stessa cosa. Ad esempio il Canada sale sul podio per i numerosi fenomeni di facebook addiction, mentre gli statunitensi sono quello che ricevono più spam nelle loro caselle di posta elettronica e la Georgia il paese più omofobo.

Non mancano le note positive e infatti a Singapore ci sono le persone più in salute del mondo mentre in Paraguay quelle positive.

For example, Canada is famous for internet addiction; USA for a spam; Georgia for homophobia. Other countries are famous for positive things: in Singapore there are the healthiest people in the world while in Paraguay the most positive.

Credit photo

Credit photo

Arriva “MelaQui” la sfida a residuo zero della mela Gullino

gullino lancia melaqui il progetto per la valorizzazione della mela biologica
Una sfida tutta piemontese quella di Gullino che dal 2017 lancia un nuovo progetto per la valorizzazione della mela a residuo zero. Si chiama #MelaQui ed ha una sfida ambiziosa: collocare le mele del Piemonte al livello delle migliori produzioni mondiali.
Gullino launches organic apple. The project is called “MelaQui” and he wants to promote Piedmont as world-class excellence.

Continua a leggere

Bevanda sgonfia pancia

kiwi-coctail-1447939_960_720

Con l’estate alle porte vi consigliamo una bevanda fresca, semplice e sgonfia pancia.

Tutti pronti per la prova costume? Con il kiwi è più semplice grazie alle sue proprietà diuretiche. Questo frutto, accompagnato dalla dolcezza di una mela, è la risposta a tutti i nostri desideri di bellezza.

Allora partiamo dagli ingredienti 

Difficoltà facilissima
Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

3 kiwi
1 mela
250 ml acqua fredda
succo di mezzo limone
un pizzico di zenzero
zucchero di canna

 

Procedimento

Sbucciate il kiwi e la mela e tagliateli a pezzetti. Mettete tutta la frutta tagliata a cubetti insieme all’acqua fredda nel frullatore e aggiungete il succo di limone. Unite anche un pizzico di zenzero e frullate per qualche secondo. A seconda del vostro gusto potete aggiungere dello zucchero di canna.

Non vi resta che bere, rinfrescarvi e cominciare a sgonfiare la pancia.

Cercate tutte le nostre ricette sul blog di Gullino

 

Il frutto del buon sonno: la mela

baby-1151351_960_720

Esistono dei frutti più adatti di altri per conciliare il sonno e l’addormentamento e di certo la mela è uno di questi.

The apple is sleepy friend!

La regola generale, consigliano i dietologi, è l’assunzione di alimenti a base di triptofano, un aminoacido precursore della serotonina che regola il ritmo sonno-veglia. La mela è ricca di queste proprietà pertanto sale a pieno titolo sul podio dei frutti dell’addormentamento.

E’ un farmaco naturale e per diverse ragioni apporta benefici al nostro organismo: è antiossidante, tiene sotto controllo la glicemia, stimola il desiderio sessuale e concilia il sonno.

apple-2206247_960_720The apple has so many benefits because it’s rich in tryptophan, an amino acid that helps sleep-wake rhythm.

Il frutto proibito, infatti, è consigliato soprattutto la sera per le sue proprietà distensive. E’  ricca di acido tartarico, di magnesio e di zinco che la rendono particolarmente adatta per le persone ansiose.

Tartaric acid, magnesium and zinc make apple a fruit suitable for anxious people.

Altri frutti consigliati per l’addormentamento sono la pesca, l’albicocca ed il kiwi.

Other ideal fruits for sleep are apricot, kiwi and peach.

Cari amici non vi resta che rilassarvi e prender sonno.

Buonanotte dalla famiglia Gullino.

Good night from Gullino family.

Mangiare mele accresce il piacere sessuale delle giovani donne

mela peccato Gullino sesso

E’ una notizia certa e scientifica quella di cui vi parliamo oggi, appresa da uno studio pubblicato su Archives of Gynecology and Obstetrics e realizzato su un campione di 731 donne italiane, di età compresa fra i 18 e i 43 anni.

Le donne che mangiano più mele durante la giornata hanno una migliore vita sessuale.

Apple consumption is related to better sexual quality of life in young women.Seven hundred and thirty-one women (mean age 31.9, range 18-43) were enrolled in this cross-sectional study (from September 2011 to April 2012). All participants completed anonymously the Female Sexual Function Index (FSFI) and were asked to report on their amount of daily apple consumption and their eating habits. On the basis of apple consumption all women were split into two groups:  Group A–regular daily apple consumption, Group B–no regular apple consumption (<1 apple/day). The main outcome measure was the FSFI questionnaire result.

Dallo studio è emerso che esiste una differenza fra le donne che consumano almeno 1 o 2 mele al giorno e quelle che non ne consumano nessuna. Le prime sono più appagate dalla loro sessualità rispetto alle seconde.

Ma perché proprio le mele?

Gli studiosi ipotizzano che le mele possano migliorare la funzione sessuale perché, come il beautiful young girl posing on a white bedvino rosso e il cioccolato, contengono polifenoli e antiossidanti che possono stimolare il flusso di sangue ai genitali e alla vagina, contribuendo così ad accrescere l’eccitazione. Non solo. Le mele contengono floridzina, un fitoestrogeno comune che è strutturalmente simile al estradiolo – un ormone sessuale femminile – e svolge un ruolo enorme nella lubrificazione vaginale.

Lo studio lo conferma! Esiste una relazione positiva fra il consumo quotidiano di mele e l’accrescimento della soddisfazione sessuale nelle giovani donne.

Non ci resta che prendere atto di non poter più fare a meno della mela.

Buona notte d’amore a tutte!

This study suggests a potential relationship between regular daily apple consumption and better sexuality in young women population.

Credit photo

 

1 2 3