Tag Archivio: bambini

Il Salone Internazionale del Libro apre le porte a Kiwito e Galita

gullinoalsalone2

Le Avventure di Kiwito e Galita non potevano mancare al Salone Internazionale del Libro e al Salone Off.

Ormai giunto alla 31° edizione il Salone rappresenta il biglietto da visita dell’editoria italiana nel mondo. Per cinque giorni, da Paesi di ogni continente qui arriveranno editori, scrittori, scienziati, registi, artisti, musicisti, premi Nobel, premi Pulitzer, premi Goncourt, premi Oscar per parlare fondamentalmente della costruzione di un futuro comune in cui sia sensato vivere.

bozza salone libroNoi di Gullino non potevamo mancare. Al Salone ci saranno anche i nostri superereroi Kiwito e Galita. Da giovedì 10 a lunedì 14 potete trovare “Le avventure di Kiwito e Galita” nel padiglione 5, all’ingresso del Bookstock Village, nello spazio dedicato a GG Giovani Genitori. In quest’area sarà possibile acquistare il libro e far divertire i bambini, mentre mamma e papà si godono uno o più degli appuntamenti del programma del Salone.

Dal 2004 il Salone Internazionale del Libro esce dai padiglioni di Lingotto e invade la città di Torino e le località della cintura. È il Salone Off, il «FuoriSalone» del Libro. Nasce da un’idea della Circoscrizione 3 di Torino: portare gli autori del Salone in luoghi della città dove possano incontrare i lettori. Quest’anno ci saremo anche noi della Gullino.

gullinoalsalone2Ecco tutti gli appuntamenti della prossima settimana:
Mercoledì 9 maggio | CASA OZ | Evento riservato ai bambini e alle famiglie interne alla struttura

Giovedì 10 maggio | Saint Denis Scuola Paritaria Saint Denis Scuola Privata| Evento riservato ai bambini e alle famiglie interne alla struttura

Sabato 12 maggio ore 16 Museo della frutta, Via Pietro Giuria, 15 | Torino. L’incontro prenderà il via con una lettura animata delle storie del libro. A seguire i bambini faranno un laboratorio “Scopri e colora” con l’artista Fijodor Benzo che disegnerà dal vivo e da zero i due personaggi del libro. Alla fine l’artista autograferà tutti i disegni.

Domenica 13 maggio ore 16 Sisport SpA, Via Pier Domenico Olivero, 40 | Torino. L’incontro prenderà il via con una lettura animata delle storie del libro alla presenza dei genitori e dei bambini. A seguire mentre i genitori parleranno con una nutrizionista che darà loro consigli e suggerimenti sull’alimentazione dei propri figli, i bambini faranno un divertente laboratorio “Scopri e colora”. Alla fine dell’evento la Sisport offrirà ai partecipanti una gustosa e salutare merenda. Per gli interessati sarà possibile acquistare il libro così dando un contributo alla Lega Italiana Lotta contro i Tumori della città di Saluzzo.

I laboratori che fanno bene! Gullino a “Manualmente 2018″

foto2

Questo è un anno ricchissimo di iniziative per noi di Gullino. Stiamo cercando di essere presenti in tutte quelle occasioni in cui c’è la possibilità di parlare di sana e corretta alimentazione a grandi e piccini, attraverso lo strumento dei nostri laboratori creativi. Per questo saremo a Manualmente Torino, l’evento dell’anno per chi esprime il proprio talento in libertà!

Venerdì 13 aprile dalle ore 15.30 alle 18.30 vi aspettiamo al Lingotto Fiere di Torino per un super laboratorio

manualmente-torino-aprile-2018Ecco il programma di venerdì 13 che potete consultare anche sul nostro sito internet e sul sito della fiera.

  1. Lettura animata di alcune storie tratte dal libro “Le Avventure di Kiwito e Galita”, volto a sensibilizzare i più piccoli ed i genitori al consumo consapevole di mele e kiwi.
  2. Merenda offerta da Gullino
  3. Laboratorio creativo “Scopri e Colora” con i protagonisti del libro “Le Avventure di Kiwito e Galita”. Durante il laboratorio sarà possibile anche acquistare il libro, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Lilt di Saluzzo.

Venite a trovarci per risvegliare la manualità dei più piccini attraverso dei laboratori ludico-artistici dedicati al consumo di frutta fresca.

Info sulla manifestazione: http://www.manualmente.it/torino/eventi/laboratori-che-fanno-bene

Parola al dentista: kiwi e mela aiutano i dentini dei bambini

3.4

“Oh no! Un sacco di bambini hanno male ai denti. La carie è una brutta bestia!”

Si apre così una delle storie contenute nel nostro libro “Le Avventure di Kiwito e Galita”, trattando uno dei problemini che più insidiano la pace dei bambini.

Per questo oggi abbiamo scelto di fare due chiacchiere con il dott. De Chiesa, dentista ed appassionato di dentini dei bambini.

Dottore, oggi è chiamato a darci una mano con il mal di denti dei bambini. Sappiamo che dolciumi e zuccheri in genere non fanno certo bene alla salute dei denti. Ma sono davvero solo queste le cause?

Queste sono sicuramente le cause principali, bisogna anche considerare che molte delle bevande incriminate sono dannose anche perché acide.Gli acidi demineralizzano lo smalto 3.1dei denti indebolendolo. Se a tutto questo si associa una cattiva igiene orale il gioco è fatto!  

I nostri supereroi Kiwito e Galita ci insegnano che mangiare mele e kiwi aiuti e faccia bene. Perché?

La frutta fa bene in generale e nello specifico la mela è ricca di pectina e il kiwi  è ricco di vitamina c. La vitamina c è un  potente antiossidante che combatte i batteri responsabili della carie e previene il decadimento del collagene mantenendo cosi più sane le gengive. La pectina  è un polisaccaride insolubile che forma un reticolo sul dente  che lo protegge dagli attacchi acidi di alimenti e batteri.

I suoi piccoli pazienti saranno di certo spaventati dal lettino della sua sala di lavoro. Quali strategie si adottano per aiutarli ad affrontare questo “piccolo stress”?

Sicuramente l’ambiente kid’s friendly in tutti i suoi aspetti rappresenta un valido aiuto nello stabilire un rapporto di fiducia con i nostri piccoli pazienti.L’utilizzo di fumetti o di libri illustrati  è un supporto validissimo perché i bambini possono immedesimarsi  in personaggi positivi e simpatici!

Bene dottore! Grazie mille per questi consigli preziosi che faremo arrivare il più possibile sotto gli occhi di genitori attenti e premurosi, per far capire che la carie si puo’ curare ma è alla prevenzione che si deve pensare!

Buon lavoro!

Carola Gullino e il suo amore per Kiwito e Galita

26239187_1607613612664928_1440168660975938815_n (2)
Visto il successo riscosso dal libro “Le Avventure di Kiwito & Galita” abbiamo pensato di conoscere più da vicino le impressioni di Carola Gullino, anima di questi due supereroi.
Ciao Carola. Gullino quest’anno ha fatto passi da gigante anche nella sostenibilità sociale grazie ad un progetto di cui si sta parlando moltissimo nelle librerie e in giro per il web. Si tratta del libro per bambini “Le Avventure di Kiwito & Galita”. Che cosa rappresentano per Gullino questi due simpatici supereroi?
Kiwito e Galita rappresentano il kiwi e la mela Gullino. In azienda crediamo che la comunicazione sia importante, partendo dai bambini che sono i nostri clienti più sensibili. Grazie a due super eroi abbiamo pensato fosse più facile comunicare con loro e fargli capire l’importanza di una corretta alimentazione 
Dalla frutta all’editoria. Un progetto molto ambizioso ed originale. Come è nata l’idea di sostenere un progetto di questo tipo?
Mi è piaciuta l’idea di un progetto che non si basasse solo sulla tecnologia ma anche sulla buona e vecchia carta. I bambini vivono in un’epoca in cui già a due anni sanno usare 26239187_1607613612664928_1440168660975938815_ntablet e telefoni. E’ importante che conoscano il piacere di leggere un libro e di poter lavorare di fantasia. Da sempre apprezzo il progetto “Nati per Leggere” e cerco di avvicinare i miei figli alla lettura. Ed e’ anche  grazie a loro se abbiamo realizzato questo progetto.
Se dovessi identificarti con uno degli eroi positivi del libro, chi sceglieresti e perché?
Beh sicuramente Galita. perché protagonista femminile della  storia!
Nel libro si parla di alcuni antagonisti di Kiwito e Galita: l’insonnia, la carie, il raffreddore, il colesterolo, l’invecchiamento della pelle. Tu che sei mamma, prima che imprenditrice, con quali malanni ti scontri più spesso con i tuoi bambini?
Essendo ancora dei cuccioli il problema principale è sicuramente il raffreddore … ma facendo una buona prevenzione da piccoli spero che possano evitare malattie ben più gravi e importanti.
Credi che i tuoi figli dopo aver letto il libro abbiano imparato la lezione?
Sicuramente si! Il più piccolo tutte le volte che leggiamo una storia di Kiwito e Galita poi vuole mangiare una mela e un kiwi! E questo è proprio l’obiettivo del libro! Far si che i bambini consumino più volentieri e più spesso frutta e verdura!
26238846_1607613499331606_6824120190885189397_nGullino ha scelto di donare il ricavato della vendita del libro alla Lilt di Saluzzo, associazione che si occupa della lotta contro i tumori. Come mai questa scelta?

Perché volevamo fare qualcosa di tangibile per il nostro territorio, per la nostra Saluzzo città in cui viviamo e lavoriamo da tanti anni.

Grazie Carola!
In bocca al lupo per questa tua e vostra nuova esperienza educativa.
Vi lasciamo con i riferimenti delle librerie in cui trovare i due supereroi
_____________________

Sono forti . ..
Amano i bambini
Combattono per la tua salute

Kiwito e Galita potete trovarli nelle seguenti librerie:http://bit.ly/2D7kpM8

 

 

Kiwi, l’amico del cuore dei bambini. Proprietà, benefici ed effetti indesiderati.

_MG_7652

I bambini, si sa, sono i più indifesi dal punto di vista delle difese immunitarie. Febbre, raffreddore, malanni stagionali li accompagnano tutto l’anno e con l’inizio della scuola comportano anche assenze prolungate e scomode da affrontare.

Per questo oggi vi parliamo di un modo per rendere i vostri bambini più forti, aumentando le loro difese immunitarie.

d1e10b0a72b7ec299d36ae47d09986c6--sailboats-kids-funKiwifruit increases the immune defense of children. Kiwis defend themselves from seasonal maladies, from colds and are recommended by pediatricians.

Ricca di vitamine e sostanze nutritive utilissime per la crescita, la frutta è da sempre uno degli alimenti maggiormente consigliati dai pediatri: in particolare il kiwi si è dimostrato essere un vero toccasana per grandi e piccini.

Kiwi is good for kids and children. Doctors recommend it.

E’, infatti, uno di quegli amici speciali difficili da sostituire. La quantità di vitamina C in esso contenuta è infatti straordinaria, persino superiore a quella degli agrumi, per non parlare dell’alta concentrazione di preziosi minerali, tra cui ferro, potassio e rame.

It contains so much vitamin C; more than citrus fruits. Kiwi is rich in mineral salts such as iron, potassium and copper.

foodart-bambiniDa non sottovalutare anche la presenza della luteina, protettiva per la vista. A meno che non ci siano già altri casi in famiglia, le allergie al kiwi non sono molto frequenti. Per non correre rischi, però, i pediatri consigliano la sua somministrazione ai bambini solo dopo il primo anno di età.

Also important is the presence of lutein that serves the sight. Doctors recommend kiwis for children only after the first year of age.

Per via delle sue proprietà lassative, è bene anche non eccedere nelle quantità: due kiwi al giorno, magari a metà mattinata e come spuntino pomeridiano, saranno perfetti. Anche se i bimbi ne vanno ghiotti, non permettiamo loro di mangiarne troppi: gli effetti benefici di questo prezioso frutto potrebbero altrimenti disperdersi in uno sgradevolissimo male al pancino!

Kiwi allergies are rare. They have laxative properties so do not overdo it.

Credit photo

Credit photo

 

In cucina con i bambini. 7 buoni motivi per manipolare insieme la frutta

_MG_5637

Ai bambini piace mettere le mani in pasta. Sporcare, sporcarsi, manipolare, strappare ed amalgamare sono alcune delle attività preferite dai piccoli.

Già la Montessori nel libro del 1909 “Il metodo della pedagogia scientifica applicata all’educazione infantile nelle case dei bambini” proponeva ai genitori di condividere la cucina con i più piccoli, dalla raccolta di frutta e verdura nell’orto e nel frutteto alla preparazione.

Children like to get dirty, tear the food, knead. Montessori supported him in 1909 with the book “Il metodo della pedagogia scientifica applicata all’educazione infantile nelle case dei bambini”. She proposed to her parents to pick vegetables in the garden and fruit in the orchard.

Cucinare con i nostri bambini ha diversi vantaggi, alcuni dei quali hanno delle ottime ricadute sulle abitudini alimentari di tutta la famiglia. Ad esempio i nostri bambini possono:

Cooking with our children is important for these reasons:

1) imparare a socializzare, se rendiamo questa attività un’azione di gruppo svolta in famiglia o con degli amichetti

1) the children learn to socialize

2) apprendere alcune informazioni utili sul cibo e le sue proprietà nutritive, se spieghiamo loro perché si mangia un certo frutto o una certa verdura

2) learn about the nutritional properties of food

_MG_58763) diventare consapevoli dei propri gusti, se li invitiamo a raccontarci cosa preferiscono e perché

3) they learn to know their own tastes

4) migliorare il ragionamento logico e l’abilità manuale, se li coinvolgiamo nella lettura di una ricetta, nel dosaggio degli ingredienti (ai più piccoli basterà comprendere la differenza fra “molto” e “poco”, con i più grandi si potranno anche scoprire le regole delle proporzioni)

4) improve logical reasoning and manual skills

5) aumentare il proprio senso di autoefficacia ed autostima, lasciandoli liberi di sbagliare, aiutandoli a cercare delle soluzioni nei momenti di difficoltà (in casa non abbiamo lo zucchero … con cosa lo sostituiamo?) e facendogli superare la paura dell’errore

5) it increases the sense of self-efficacy and self-esteem

6) comprendere l’importanza dell’igiene nella manipolazione degli alimenti (ciò avviene facendogli provare lo sgradevole effetto dell’acidità dei pomodori sulle manine)

6) they understand the importance of hygiene

7) arricchire il vocabolario, apprendendo termini nuovi

7) they learn new words

In questo blog trovate numerose ricette a base di frutta biologica Gullino. Non vi resta che sceglierne una e cominciare a sperimentare.

In this blog you will find many recipes made with Gullino fruit. Get started here

Buon laboratorio di cucina!

 

Zucca e Kiwi alleati contro i malanni autunnali

raffreddore-4

Molti italiani stanno già facendo i conti con i malanni della stagione autunnale. Starnuti, naso che cola, occhi arrossati, mal di gola sono i sintomi più diffusi che stanno colpendo circa 40000 italiani. Sono sopratutto anziani e bambini i più colpiti da questi disagi. Come difendersi, allora, dal freddo che avanza?

kiwi-1024x768In autumn we get sick. Red eyes, sick throat, cold are the most common symptoms. We discover how to protect themselves from the cold.

Sarà perché è la stagione giusta, sarà perché è il mese di Halloween, tuttavia i nutrizionisti consigliano di consumare zucca associata al kiwi.

Nutritionists recommend eating kiwi and pumpkin.

La zucca, uno degli ortaggi per eccellenza dell’autunno, è una fonte di vitamina A e di acidi grassi omega 3. La polpa della zucca è ricca di antiossidanti e di carotenoidi, oltre che di sali minerali benefici. Associandola al kiwi,  ricco di vitamina C al punto di superare l’apporto delle arance, si aggiunge un importante apporto di sali minerali, come il rame e il potassio.

Pumpkin is rich in vitamin A, fatty acids and omega 3. It has many antioxidants, carotenoids and mineral salts. With a kiwi the number of mineral salts increases.

Non fate mancare nella dieta i cavolfiori, le pere, la mela, i cavoli, le castagne, l’uva e la melagrana.

15711It’s important to eat well cauliflower, pear, apple, cabbage, chestnuts, grapes and pomegranate.

E’ chiaro, quindi, che lo stile di vita irregolare e l’ alimentazione scorretta, povera di vitamine e di elementi che agiscono sulle difese, rafforzandole, siano la principale causa del nostro indebolimento. Di qui l’importanza di curare l’alimentazione soprattutto durante la stagione fredda, quando il fisico è sottoposto a maggiori stress.

It’s clear that an irregular lifestyle and unhealthy diet are the main cause of our weakening.

A questo punto godiamo dei colori dell’autunno senza ricorrere ai farmaci troppo in fretta.

Credit photo

Credit photo

Credit photo

Con l’inizio della scuola quale dieta per i piccoli studenti?

cibi-surgelati-bambini-consigli-come-renderli-gustosi-2-640x426

Frequentando la scuola mangiare bene diventa ancora più importante, specie per i bambini. Questi hanno bisogno di una dieta completa, equilibrata e ricca di cibi sani ma golosi.

Ma quali sono i cibi più adatti in età scolare? Conosciamoli insieme.

When school starts it’s important to eat healthy. Our children have to eat healthy and balanced way. We give you some tips.

mensa-scolastica-vegetariana-New-York-640x407E’ importante proporre ai nostri piccoli una prima colazione completa. Questa riattiva il metabolismo dopo una notte di sonno e consente di raccogliere tutte le energie necessarie allo studio. La prima colazione dei bambini dovrebbe includere proteine, carboidrati, vitamine e fibre. Possiamo proporre frullati di frutta, muesli alla frutta, spremute di arancia e kiwi ed una buona fetta di pane, burro e marmellata.

Breakfast must be complete! Children need to eat protein, carbohydrates, vitamins and fiber. Here are some examples: fruit smoothies, orange juice, kiwi juice, muesli with fruit, bread, butter and jam.

A pranzo e cena ricordiamo che i nostri bambini necessitano di proteine, ma senza eccessi. Quindi è bene preferire le carni bianche a quelle rosse e dare molto spazio ai legumi. E se i tuoi figli non mangiano i legumi? Rendili più gradevoli trasformandoli in polpettine o burger.

Un’alternativa ai legumi da non tralasciare è il pesce. Anche in questo caso dovrete usare molta fantasia … e via con gli spiedini di tonno, salmone e patatine.

For lunch and dinner don’t forget the protein. Children should eat white meat, legumes and fish. Usually they do not like them but with a little imagination everything it’s possible. Prepared meatballs and vegetable burger, salmon skewers and chips.

Non dimenticate mai di concedere il giusto apporto di vitamine e minerali naturali, con 5 porzioni di frutta al giorno, variando il colore. La natura, infatti, ha assegnato ad ogni tonalità di frutta delle particolari vitamine. Sappiamo quanto sia difficile inculcare le regole di una sana alimentazione nei bambini ma, con un po’ di fantasia, tutto diventa magico. Provate a realizzare degli spiedini di frutta, della macedonie coloratissime o dei frullati dai colori fluorescenti. Il kiwi, ad esempio, è l’ideale per chi vuole bere rifacendosi gli occhi con il colore. Su questo blog trovate una sezione dedicata alle ricette con molte idee per i frullati ed i centrifugati.

Fragole-arance-kiwi_su_vertical_dynIt’s important to eat 5 portions of fruit for a day. You can play with the colors and the kids entertained: colorful macedonia, fluorescent smoothies, fruit skewers ecc … On our blog you will find many recipes.

La frutta è importantissima perché dona generosamente tanta vitamina C che è fondamentale sia per il sistema immunitario che per la sua funzione antinfiammatoria e di protezione delle mucose. In particolare esagerate con il kiwi, la fragola, il mandarino, le arance ed i limoni.

To strengthen the immune system and give anti-inflammatory effect, do eat a lot of vitamin C: strawberry, orange, mandarin, kiwi, lemon, etc ..

Per vivere un anno scolastico all’insegna della concentrazione e dell’alto rendimento, continuate a seguire i consigli di Gullino.

With the advice of Gullino awaits a school year in the name of the concentration and performance.

Credit photo

Credit photo

Credit photo