Tag Archivio: biologico

Frutta e verdura nelle scuole. Impariamo la lezione

mel

Oggi vi raccontiamo un’esperienza virtuosa, 100% europea.

Poiché siamo sensibili all’argomento legato al consumo di frutta nelle scuole e fra i bambini in generale, vi invitiamo a dare un’occhiata al programma che segue. Giochi, ricette, lampconsigli e modalità di partecipazione per le scuole sono ciò che troverete se continuerete la lettura.

“Frutta e verdura nelle scuole” è un programma promosso dall’Unione Europea, coordinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e forestali e svolto in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero della Salute, Agea, le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano.

Il programma è rivolto ai bambini che frequentano la scuola primaria (6-11 anni) e ha lo scopo di incrementare il consumo dei prodotti ortofrutticoli e di accrescere la consapevolezza dei benefici di una sana alimentazione.

A questo scopo, l’obiettivo del programma è quello di:

  • divulgare il valore ed il significato della stagionalità dei prodotti;
  • promuovere il coinvolgimento delle famiglie affinché il processo di educazione alimentare avviato a scuola continui anche in ambito familiare;
  • diffondere l’importanza della qualità certificata: prodotti a denominazione di origine (DOP, IGP), di produzione biologica;
  • sensibilizzare gli alunni al rispetto dell’ambiente, approfondendo le tematiche legate alla riduzione degli sprechi dei prodotti alimentari.

Il programma prevede la realizzazione di specifiche giornate a tema, quali visite a fattorie cardidattiche, corsi di degustazione, attivazione di laboratori sensoriali, al fine di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane.

Il Programma è destinato alle scuole ed individua negli alunni delle scuole primarie di età compresa tra i 6 e gli 11 anni i destinatari che vi partecipano a titolo completamente gratuito.

L’obiettivo è quello di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi sulla generazione di sprechi alimentari e sulla loro prevenzione.

A tal fine vengono realizzate specifiche iniziative di formazione degli insegnanti su temi di educazione alimentare, ed iniziative di natura ludico-didattica finalizzate a facilitare il consumo e la degustazione dei prodotti distribuiti.

I bambini vengono coinvolti realizzando specifiche giornate a tema (Frutta Day) e giornate dedicate, durante le quali sono distribuiti contemporaneamente molti tipi di prodotto, da consumare nei diversi modi possibili, o effettuando visite a fattorie didattiche e ad aziende melagricole: tutto ciò al fine di favorire la conoscenza dei processi produttivi degli alimenti.

Il Programma ha avuto, negli anni, una media di circa 1 milione di alunni coinvolti e dall’attivazione del Programma ad oggi i risultati evidenziano una crescente propensione al consumo dei prodotti ortofrutticoli da parte delle famiglie e dei bambini.

Sei una scuola? Partecipa al programma cliccando qui e ci ringrazierai per il consiglio.

Frittelle alle mele Gullino

frittelle-di-mele

Oggi vi presentiamo una ricetta semplice semplice ma di cui non abusare! E’ una ricetta fritta che non fa affatto male se consumata solo di rado … per le scorpacciate quotidiane di mela, invece, consigliamo tutte le altre ricette di casa Gullino che potrete trovare su questo blog.

Cominciamo con gli ingredienti

 

Ingredienti

Difficoltà facile
Tempo di preparazione 1 ora e 1/2
Ingredienti per 5 persone
 

5 mele grosse di casa Gullino

240 ml di latte

1 uovo

145 gr. di zucchero

120 gr. di farina

1/2 cucchiaino di lievito in polvere

cannella q.b.

Procedimento

Iniziate lavando accuratamente le mele e poi tagliandole in fette di grosso spessore, aiutandovi con un bicchiere per dare la forma rotonda.

Procedete in questo modo per tutte le fette, ottenendo così da ciascuna fetta un anello.

In una ciotola unite l’uovo al latte e, in un’altra, mescolate la farina con 30 g di zucchero, una dose di cannella (ad occhio circa 2 grammi), un pizzico di sale e il lievito in polvere. Aggiungete al composto il latte con l’uovo preparato in precedenza e mescolate bene.

Immergete in questo pastella ciascun anello di mela mentre, in una padella piena per metà di olio bollente, friggete ciascun anello di mela e poi disponetelo su un piatto,asciugando bene l’olio in eccesso.

In una ciotola realizzate un composto mescolando lo zucchero e la cannella. Immergete ciascun anello fritto in questo mix.

Ed ora buona merenda o buona colazione. Le ciambelline sono adatte per entrambi i momenti della giornata

Porridge e kiwi per una colazione da campioni

colazione-gustosa-sana-mattina-a-base-di-latte-e-porridge-con-noci-kiwi-e-miele_8353-5466

Oggi introduciamo un alimento di cui non vi abbiamo mai parlato: il porridge.

Traducibile in italiano con “pappa d’avena”, il porridge è un alimento base nella cucina africana, russa e statunitense. E’ ideale per una prima colazione salutare, leggera e ricca di principi attivi nutritivi. Ecco gli ingredienti:

Ingredienti

Difficoltà facile
Tempo di preparazione 30 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

100 grammi di fiocchi d’avena

3 cucchiai di semi di chia

100 grammi di yogurt magro

1 kiwi Gullino

1 cucchiaino di miele

latte q.b.

Procedimento

colazione-gustosa-sana-mattina-a-base-di-latte-e-porridge-con-noci-kiwi-e-miele_8353-5466Per preparare il porridge con kiwi iniziate prendendo un vasetto di vetro abbastanza capiente; mettete nel vasetto i fiocchi d’avena insieme ai semi di chia e coprite il tutto con il latte. Mescolate, chiudete con il coperchio il barattolo e mettete in frigorifero per un’ora. Dopo un’oretta mescolate il tutto per poi lasciar riposare per una notte intera in frigorifero.

La mattina successiva prendete il kiwi, tagliatelo a tocchetti e mettetelo un attimo da parte. Prendete lo yogurt e aggiungeteci un cucchiaino di miele, mescolate il tutto colazione-gustosa-sana-mattina-a-base-di-latte-e-porridge-con-noci-kiwi-e-miele_8353-6125fino a quando il miele non si sarà ben sciolto dentro lo yogurt.

A questo punto tirate fuori dal frigo il barattolo con l’avena e i semi di chia (che durante la notte avranno assorbito tutto il latte e saranno diventati morbidi), versateci lo yogurt e sopra lo yogurt mettete il kiwi, ottenendo così 3 strati: il primo in basso con l’avena e i semi di chia ammorbiditi nel latte, il secondo centrale con lo yogurt e l’ultimo strato in alto con il kiwi.

A piacere condite con fettine di banana e chicchi d’uva.

Non resta che iniziare la vostra colazione a base del gusto del kiwi biologico Gullino.

Kiwito e Galita a Terra Madre con Beba

copertina terra madre

Gullino ritorna a settembre con moltissime iniziative, tutte dedicate ai bambini, ai loro genitori e agli amanti di una sana e corretta alimentazione.

L’evento biennale più atteso dell’anno, Terra Madre Salone del Gusto, ha selezionato alcuni progetti da inserire nel suo programma e … dulcis in fundo … ci siamo anche noi.

terra-madre-con-beba (1)Dal 20 al 24 settembre i nostri supereroi Kiwito e Galita parteciperanno al Salone del Gusto a braccetto con Le fiabe di Beba, la cantastorie più amata dai bambini torinesi e non solo.
Beba con il suo gioco Tugò proporrà un percorso educativo sensoriale legato all’alimentazione.
Avrete 4 giorni per sperimentare i vostri sensi e il legame che può esserci con il cibo.
Il percorso ha una durata di un’ora e mezza e prevede varie attività legate al GIOCO GIGANTE. Ma cos’è? Solo chi parteciperà potrà scoprirlo!

Vi diamo una piccola anticipazione … nel corso del gioco Beba ci racconterà una o più storie tratte dal libro “Le avventure di Kiwito e Galita”.
Non mancherà la nostra merenda Gullino 31841467_1697350397052885_1755918025153839104_nFruits a base di frutta fresca e gustosa.

Nel corso di alcuni pomeriggi il gioco vedrà il coinvolgimento dell’autore del libro Gianluca Orrù e di una preziosa nutrizionista, pronta a dare consigli e suggerimenti a grandi e piccini.

Ecco a voi l’elenco completo di tutti gli appuntamenti settembrini!
(tutti gli incontri si attiveranno con un minimo di 7 partecipanti).
20 Settembre: 10:00-11:30 /15:30 – 17:00 / 18:00 – 19:30
21 Settembre: 10:00-11:30 /15:30 – 17:00 / 18:00 – 19:30
22 Settembre: 10:00-11:30 /15:30 – 17:00 / 18:00 – 19:30
23 Settembre: 10:00-11:30 /15:30 – 17:00 / 18:00 – 19:30
24 Settembre: 10:00-11:30 /15:30 – 17:00 / 18:00 – 19:30

tugo-beba-slow-foodGli incontri saranno ospitati dalla Scuola materna Nina Kids Bilingue in V.Boccaccio n. 59, Torino.
I percorsi su richiesta potranno essere tradotti in lingua inglese e in lingua dei segni.

Per maggiori informazioni e prenotazioni contatta i seguenti numeri:
Beba 340.95.06.264
Elisabetta 349.6432007
oppure inviare una mail alla scuola scuola@ninakids.it

 

Vi aspettiamo al Salone del Gusto di Torino!

Terra Madre sta arrivando ….

Seguite anche il nostro evento facebook 

 

Mousse al kiwi e cioccolato

cioccokiwi

La muosse al kiwi e cioccolato è un dessert intramontabile ed adatto ad ogni stagione. Oggi ti raccontiamo come prepararla secondo la tradizione di casa Gullino, con i kiwi di casa nostra e la stevia che amiamo molto (un dolcificante naturale).

Ingredienti

Difficoltà media
Tempo di preparazione 30 minuti
Ingredienti per 8 persone
 

400 grammi di panna

150 grammi di cioccolato fondente

10-15 grammi di stevia

kiwi Gullino (q.b.) a fette

Procedimento

cioccokiwiVersare la panna in un boccale e sbattere con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino ad ottenere una consistenza dall’effetto semi-montato. Conservare in frigo questo composto e sciogliere il cioccolato a bagno maria, per poi sbatterlo con il frullatore per 7 secondi a velocità 3. A questo punto unire la stevia e mescolare bene fino a non percepirne più il colore.

Unire la panna fresca di frigo e continuare a mescolare finché non si ottiene un composto omogeneo e sufficientemente cremoso.

A questo punto versare la mousse in bicchierini di vetro intervallando i vari strati con una fettina di kiwi.

Bello vero? Con questo dolce farete gioire gli occhi e la gola.

Buona merenda con #Gullino

Il Sole non scotta grazie al kiwi

invecchiamento pelle

L’estate è ormai entrata a pieno regime nelle nostre giornate, anche con una certa prepotenza. I termometri sfiorano i 35° e manca poco al torrido caldo di luglio ed agosto. Esporsi al sole è ciò che più desideriamo ma dobbiamo anche sapere come farlo in tutta sicurezza.

Summer is coming and soon the sun will be warm. In the summer we love going to the beach and hanging out in the sun. But the sun can be harmful to the skin.

Ci sono moltissimi metodi classici e chimici, come le creme solari protettive, ma esistono anche degli scudi naturali che ci permettono di prendere la tintarella senza incorrere in danni irreversibili per la nostra splendida pelle.

invecchiamento pelleUno di questi è il consumo di kiwi.

There are natural methods to protect our skin from the sun. One solution is to eat 1 kiwi a day.

La Vitamina C, di cui è ricco questo magico frutto, offre una vasta gamma di benefici per la difesa dai raggi solari. Il sole, infatti, danneggia il collagene che è quella sostanza deputata a donare elasticità e tonicità alla pelle; pertanto una buona dose giornaliera di kiwi aiuta a mantenere la pelle sempre elastica e giovane!

Vitamin C, contained in kiwi, increases the production of collagen. Collagen is the substance that makes the skin soft and young.

Quindi quest’estate non fare a meno di 1 kiwi al giorno e resta in forma con i consigli a base di frutta Gullino.

#Gullinofruits

Troccoli al kiwi “only the brave”

spaghettikiwi

Quella che vi proponiamo oggi probabilmente è la ricetta più bizzarra degli ultimi tempi, eppure a casa nostra ha riscosso un certo successo. Si tratta di un piatto eccentrico ed originale che, se realizzato nel rispetto delle dosi da noi proposte, potrebbe dare un tocco di brio al vostro menù. Prima di conoscere ingredienti e procedimento dei troccoli al kiwi vi diamo un consiglio: servite questo piatto in piccole dosi – NO ai piattoni che potrebbero risultare indigesti!

Ed ora… only the brave!

 

Ingredienti

Difficoltà facile
Tempo di preparazione 30 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

200 grammi di troccoli (meglio se freschi)

2 kiwi Gullino

olio evo q.b.

1/2 vasetto di yogurt greco

1 spicchio d’aglio

sale q.b.

prezzemolo q.b.

pepe q.b.

Procedimento

spaghettikiwiIn una padella larga far soffriggere l’aglio con con i kiwi precedentemente tagliato a dadini e, dopo un minuto, aggiungere il 1/2 vasetto di yogurt greco. Far cuocere il tutto 5 minuti e regolare con sale e pepe al bisogno.

Nel frattempo portare a bollore l’acqua e versare i troccoli, scolandoli al dente. Durante l’attesa frullare il kiwi rimanente fino ad ottenere una crema densa.

Una volta scolati i troccoli aggiungere la cremina di kiwi e la salsa preparata in padella. Condire con le prezzemolo e servire subito.

Buon appetito con le ricette di #Gullinofruits

Credit photo

Crostata naturale con kiwi e cocco

8bd9282e9ec489cba9a02bb2c7a03477 (1)

Oggi Gullino vi propone una ricetta ideale per ogni party!

Delicata, sana e fresca: ecco la crostata naturale e vegetariana a base di kiwi e cocco.

Ingredienti

Difficoltà media
Tempo di preparazione 50 minuti
Ingredienti per 6 persone
 

60 g. di cocco disidratato

1 limone

3 cucchiai di sciroppo di agave

1 cucchiaino di lievito vanigliato

1 vasetto di yogurt bianco

1 pizzico di sale

100 g. di zucchero di canna

3 uova

220 grammi di farina di farro

5 kiwi Gullino

Procedimento

8bd9282e9ec489cba9a02bb2c7a03477 (1)Per preparare la pasta frolla mescolate 220 g di farina di farro ad 1 cucchiaino di lievito vanigliato, unite 60 g di cocco disidratato grattugiato fine e lavorate velocemente gli ingredienti, per ridurli in briciole. Aggiungete 100 g di zucchero di canna, 3 tuorli, la scorza grattugiata di 1 limone e un pizzico di sale. Impastate, formate un panetto, avvolgetelo in pellicola e mettetelo in frigo per 30 minuti.

Dopo 30 minuti stendete la pasta frolla al cocco, trasferitela in una teglia di 26 cm di diametro foderata con carta da forno, bagnata e strizzata. Fate cuocere per circa 40 minuti a 180° con forno ventilato. Una volta cotta la frolla, attendete che si raffreddi e riempite il guscio di pasta con 250 ml di crema pasticcera che avrete preparato precedentemente. A questo punto disponete i kiwi tagliati a fettine sottili formando una raggiera o qualunque decorazione che la vostra creatività vi ispiri.

Lasciate rassodare in frigo per 2 o 3 ore e date inizio alla festa più green che ci sia!

Buona merenda con #Gullinofruits

 

Credit photo

Gullino al Salone OFF

bozza salone libro

Quando si creano cose belle, quando si fa della lettura uno strumento di consapevolezza e conoscenza, quando si mettono al primo posto i bambini e le loro famiglie, accade che i sogni si realizzino. ♥

E’ quello che è accaduto a noi e al nostro libro “Le Avventure di Kiwito & Galita” che salone2018_fiorquest’anno entrerà a pieno titolo fra gli eventi del Salone OFF.

Il Salone Internazionale del Libro è alle porte e dal 10 al 14 maggio uscirà dai padiglioni del Lingotto Fiere di Torino disperdendosi in giro per la città. Fra un evento e l’altro, fra il Po e la Dora, ci saremo anche noi … rigorosamente accompagnati dai nostri supereroi Kiwito e Galita.

Il Salone OFF nasce da un’idea della Circoscrizione 3 di Torino: portare gli autori del Salone in luoghi della città dove possano incontrare i lettori. Non soltanto biblioteche, librerie e centri d’incontro, ma da subito anche luoghi insoliti e mai coinvolti in precedenza in presentazioni di libri ed eventi culturali: strade, piazze, scuole, fabbriche dismesse, bocciofile, parchi e impianti sportivi, botteghe e laboratori artigiani.

Venite a cercarci per scoprire con noi quanto sia importante mangiare frutta e verdura. Portate i vostri bambini perché ogni evento di presentazione del libro sarà accompagnato bozza salone libroda laboratori artistici per far conoscere ai piccoli le proprietà dei kiwi e delle mele … rigorosamente giocando.

Vi aspettiamo qui ↓

Mercoledì 9 maggioCASA OZ | 16.30 ↝ 17.30 | Evento riservato ai bambini e alle famiglie interne alla struttura

Giovedì 10 maggioSaint Denis Scuola Paritaria Saint Denis Scuola Privata| 16.30 ↝ 17.30 |Evento riservato ai bambini e alle famiglie interne alla struttura

Sabato 12 maggioMuseo della frutta, Via Pietro Giuria, 15 Torino |16.30 ↝ 17.30. L’incontro prenderà il via con una lettura animata delle storie del libro. A seguire i bambini faranno un laboratorio “Scopri e colora” con l’artista Fijodor Benzo che disegnerà dal vivo e da zero i due personaggi del libro. Alla fine l’artista autograferà tutti i disegni.

Domenica 13 maggio | Sisport SpA, Via Pier Domenico Olivero, 40 Torino |16.30 ↝ 17.30. L’incontro prenderà il via con una lettura animata delle storie del libro alla presenza dei genitori e dei bambini. A seguire, mentre i genitori parleranno con una nutrizionista che darà loro consigli e suggerimenti sull’alimentazione dei propri figli, i bambini faranno un divertente laboratorio “Scopri e colora”. Alla fine dell’evento la Sisport offrirà ai partecipanti una gustosa e salutare merenda.

 

Nel corso di tutti gli eventi sarà possibile acquistare il libro e contribuire a sostenere la Lega Italiana Lotta contro i Tumori della città di Saluzzo.

Chi non sarà a Torino per il Salone Internazionale del Libro potrà acquistarlo online sul sito di Giovani Genitori. 

 

Vi aspettiamo! ♥

1 2 3 7