Tag Archivio: fruit

Ciambelline alle mele Gullino

ciambella_1339-4542

La ricetta che vi proponiamo oggi è intramontabile e non costosa. Ciambelle a base di latte e miele. Ottime per la prima colazione ma anche per uno spuntino pomeridiano.

 

Ingredienti

Difficoltà media
Tempo di preparazione 1 ora e 1/2
Ingredienti per 6 persone
 

g 860 farina 00

g 140 farina di grano duro

g 75 latte in polvere

g 95 strutto

1 stecca di vaniglia

g 25 lievito di birra

g 205 polpa di mela frullata

acqua q.b.

g 75 zucchero

g 20 sale

Procedimento

tazza-di-caffe-con-il-panino_1252-890Mescolare tutte le farine con la vaniglia e il latte in polvere, impastando energicamente ed aggiungendo man mano il lievito di birra, la polpa della mela frullata, lo strutto, l’acqua.

Appena l’impasto vi sembrerà sufficientemente elastico, unite zucchero e sale.

Dopo 30 minuti di riposo dell’impasto potete cominciare a formare delle piccole ciambelline da lasciare in posa per altri 30 minuti.

A questo punto potete friggere in olio di strutto a 160°.

Come servirle? Rotolate nello zucchero a velo misto a polvere di cannella.

Buon appetito da Gullino

Caldo pazzesco. Difenditi con la frutta di Gullino

cappello-caldo-sorriso-luminoso-soggiorno_1301-2163

Ci risiamo! Come ogni anno nei mesi di giugno, luglio ed agosto il caldo italiano diventa pazzesco. Per questo oggi vogliamo consigliarvi come sfruttare al meglio la nostra frutta Gullino per difendervi dalla calura estiva.

In June, July and August the Italian heat is very strong. Today we give you some tips for tackling the summer with the help of Gullino fruit.

Partiamo dalle regole basiche: è importante non esporsi al sole nelle ore più calde della bruna-felice-asciugamano-cappello-mare_1301-2153giornata. In Italia, talvolta, questa si chiama “controra” ed un senso ce l’ha!

Let’s start with a basic rule: do not expose yourself to the sun during the hottest hours of the day.

E’ indicata l’assunzione di alimenti che idratano, quindi molta frutta e verdura.

It’s important to eat lots of fruits and vegetables.

Mela e kiwi si pavoneggiano fra anguria e meloni, e vanno bene se assunti sia come frutta semplice che in macedonie, frullati, centrifugati.

In questo blog moltissime ricette sono pensate per rendere più fresca la vostra estate.

Scoprile tutte!

Apple and kiwi are among the most popular fruits in the summer, so on our blog you will find a lot of recipes to prepare smoothies, centrifuges and more.

Discover them all!

 

La tua bocca perfetta con solo 2 kiwi al giorno

kiwi bocca parodontosi

Secondo uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Pisa, mangiare due kiwi al giorno è utile per ridurre la malattia gengivale.

A study conducted by researchers at the University of Pisa says that eating two kiwi a day is useful for reducing gingival illness.

kiwi-1294731_960_720Lo studio in questione ha recentemente ottenuto il prestigioso HM Goldman Prize 2017 assegnato dalla Società italiana di Parodontologia e Implantologia evidenziando il ruolo dell’assunzione giornaliera di due kiwi nella prevenzione della malattia parodontale. Questa abitudine, infatti, determinerebbe una riduzione significativa del sanguinamento gengivale rispetto ai pazienti che non assumono kiwi.

The scientists have received recognition HM Goldman Prize 2017 and the discovery is this: 2 kiwis for a day reduce periodontosis and gum bleeding.

kiwi salute healthI ricercatori precisano che l’effetto benefico del kiwi è stato riscontrato nella fase di pretrattamento parodontale (che consta nella pulizia delle radici sotto le gengive) poiché aiuta a ridurre l’infiammazione e il distacco di gengive e denti.

L’HM Goldman Prize, insieme al Robinson Award dell’American Academy of Periodontology nel 2013 e al Jaccard Prize della European Federation of Periodontology nel 2017, va a completare il trio dei premi di ricerca più prestigiosi al mondo nel campo della parodontologia.

Non possiamo negare che il nostro kiwi ne ha fatta di strada!

 

Credit photo

Bevanda sgonfia pancia

kiwi-coctail-1447939_960_720

Con l’estate alle porte vi consigliamo una bevanda fresca, semplice e sgonfia pancia.

Tutti pronti per la prova costume? Con il kiwi è più semplice grazie alle sue proprietà diuretiche. Questo frutto, accompagnato dalla dolcezza di una mela, è la risposta a tutti i nostri desideri di bellezza.

Allora partiamo dagli ingredienti 

Difficoltà facilissima
Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

3 kiwi
1 mela
250 ml acqua fredda
succo di mezzo limone
un pizzico di zenzero
zucchero di canna

 

Procedimento

Sbucciate il kiwi e la mela e tagliateli a pezzetti. Mettete tutta la frutta tagliata a cubetti insieme all’acqua fredda nel frullatore e aggiungete il succo di limone. Unite anche un pizzico di zenzero e frullate per qualche secondo. A seconda del vostro gusto potete aggiungere dello zucchero di canna.

Non vi resta che bere, rinfrescarvi e cominciare a sgonfiare la pancia.

Cercate tutte le nostre ricette sul blog di Gullino

 

Strudel alle mele biologiche Gullino

bio-gullino-3

Lo strudel di mele è un dolce dolce tipico del Trentino – Alto Adige e si presenta come una sfoglia che contiene un ripieno di mele, pinoli ed uvetta aromatizzato alla cannella.

Oggi vi raccontiamo come prepararne uno buonissimo con le mele biologiche di Gullino.

Ecco gli ingredienti e le istruzioni per il procedimento:

Difficoltà difficile
Tempo di preparazione 40 minuti
Ingredienti per strudel per 10 persone
 

Per la pasta:
1 uovo
3 cucchiai di olio evo
300 grami di farina
100 g. di acqua
sale q.b.
Per il ripieno:
1 kg di mele
50 grammi di burro
1/2 limone
50 grammi di pane grattuggiato
60  grammi di zucchero
60 grammi di uva passa
60 grammi di pinoli
1 cucchiaino di cannella
latte q.b.

Procedimento.

STRUDEL ALLE MELElogoMescolate la farina con il sale creando un buco centrale, per accogliere al suo interno l’uovo. Impastate aggiungendo acqua tiepida ed olio e fermatevi soltanto quando l’impasto vi sembrerà sufficientemente elastico. A questo punto avvolgete il composto nella pellicola trasparente e lasciate riposare per 1 ora.

Sbucciate le mele e tagliatele a cubetti, mescolandole al succo di limone. In una padella abbrustolite il pan grattato e appena arrostito aggiungete le mele, i pinoli, l’uvetta, la cannella e lo zucchero, lasciando cuocere per circa 5 minuti.

E’ il momento di stendere la pasta. Con l’aiuto di uno stendipasta create una sfoglia sottile (ma non troppo) di forma rettangolare. Al suo interno adagiate tutto il ripieno che avete fatto raffreddare. Arrotolate la pasta fino a formare un saccottino lungo e stretto e fate attenzione a sigillarlo molto bene, per evitare fuoriuscite in forno.

Spennellate lo strudel crudo con del latte ed informate a 180° per circa 50 minuti.

Il dolce di Gullino anche questo mese è servito!

Un saluto a tutti i nostri amici golosi.

www.gullino.it

 

 

Capelli brillanti con la nostra mela biologica

piccola

Capelli sottili, fragili ed opachi? Hai mai provato con una mela al giorno? Si, il vecchio detto non funziona solo per il medico. La mela con i suoi sali minerali e le vitamine del gruppo B è in grado di garantirti capelli forti e lucenti combattendo l’effetto grasso, secco o spento.

If you have thin, brittle, dull, dry, fat hair can be more beautiful with the Gullino apple. Apple improves the hair because it is rich in vitamin B and minerals salts.

E’ la mela una delle risposte alternative ai costosi e chimici trattamenti di bellezza che siamo soliti utilizzare, per questo oggi vogliamo consigliarti un impacco per la bellezza della chioma.

The hair treatments are chemical but today we offer a organic and natural mask for hair.

Lava bene una mela, privala della buccia e grattugia la polpa. In una ciotola unisci polpa e succo di limone, quanto basta fin ad ottenere un composto morbido.

piccolaWash an apple, remove the peel and grater the pulp. Combine the lemon to the apple pulp and mix!

A questo punto lava normalmente i capelli, tamponali con un telo di cotone e spalma l’impacco su tutta la capigliatura, dalle punte alla cute. Lasciate in posa 10 minuti e risciacqua con abbondante acqua.

Wash your hair and spreads everywhere the compound. Wait 10 minutes and then wash your hair.

Più bella con la frutta di Gullino.

Beautiful with Gullino’s fruits.

Giovanissima e bellissima con la mela

giovane e fresca piccola

La mela è un vero e proprio frutto della bellezza e dell’eterna giovinezza. La bellezza è soggettiva ma esistono dei fattori che indicano in modo chiaro chi sia riuscito a preservarsi meglio negli anni. Uno di questi è la lucentezza e la tonicità della nostra pelle.

There are signs that indicate when a person preserves the beauty. One of these is the shine and tonicity of our skin.

I componenti della mela (13 vitamine, 20 sostanze minerali diverse, fibre, antiossidanti) consentono di soddisfare tutti i desideri di chi è sempre alla ricerca della bellezza, grazie alle sue proprietà anti-aging che rilassano pelle e muscolatura.


giovane e fresca piccolaThe components of the apple (13 vitamins, 20 different minerals, fiber, antioxidants) have anti-aging properties that relax skin and muscles.

Le pectine contenute nella mela insieme agli enzimi accelerano la rigenerazione delle fibre elastiche donando a tutti gli uomini e le donne una pelle rassodata ed elastica, perfettamente in forma per contrastare l’invecchiamento precoce.

Pectins and enzymes accelerate the regeneration of elastic fibers and give a supple and toned skin. 

La Vitamina C di cui è ricchissima la mela aiuta a combattere i radicali liberi e stimola la produzione di collagene. Infine grazie alle sue proprietà sebo regolatrici questo frutto aiuta anche a combattere acne, pelle grassa e impurità.

Vitamin C helps to fight free radicals and stimulates the production of collagen. Finally thanks to the sebum-regulating properties of the apple, you can fight acne, oily skin and impurities.

Per questo la mela è una gustosa alleata di bellezza!

The apple is a tasty ally Beauty!

Una mela al forno toglie il medico di torno

apple-1883934_960_720

Per la merenda dei bambini è importante avere sempre delle idee originali. La creatività in cucina è l’unico modo per far apprezzare ai più piccoli frutta e verdura. Oggi vi proponiamo le mele cotte al forno, per far divertire i vostri piccini con le mele biologiche di Gullino ripiene di sogni.

Iniziamo dagli ingredienti

Difficoltà facile
Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

2 mele biologiche Gullino
2 cucchiai di marmellata di albicocche biologiche
1/2 cucchiaio di zucchero di canna
cannella q.b.
1 cucchiaino di uvetta
amaretto q.b.
burro q.b.
mandorle q.b.

 

Lavate le 2 mele biologiche Gullino, asciugatele e tagliatele nella parte più alta. Svuotate la apple-1883940_960_720metà della mela più grande, facendo attenzione a non forare la base. Conservate la parte più piccola della mela che farà da cappello.

Preparate il ripieno per le mele ammorbidendo in acqua tiepida un cucchiaino di uvetta ed un cucchiaino di cannella per una decina di minuti. Raccogliete in una ciotola i due 2 cucchiai di confettura di albicocche ed aggiungetevi l’uvetta scolata ed asciugata, unendo qualche amaretto sbriciolato finemente.

Farcite le mele ripiene con il composto all’uvetta preparato poco prima sistemandole in una pirofila preventivamente imburrata.

Cospargete le mele biologiche Gullino con un cucchiaio di zucchero di canna, fiocchetti di burro e lamelle di mandorle; infornatele a 180° per 35-40 minuti.

Buona merenda da Gullino

Quinoa e mela, per una prima colazione spaziale

QUINOA MELA

La pianta erbacea  della quinoa è definita  madre di tutti i semi, forse per le sue origini antichissime che risalgono ai tempi degli Inca. Di questa pianta se ne consumano solo i semi nascosti all’interno di una sorta di spiga, il panicolo.

I semi di quinoa sono molto famosi per le loro proprietà nutritive: circa il 60/70% è composto da carboidrati che hanno una grandissima funzione energetica, mentre il resto è quasi completamente occupato da proteine. Carboidrati e proteine danno un effetto formidabile che spiega perché questi semi non debbano più essere esclusi dalle nostre diete. Le proteine, infatti, sono note per il trasporto della serotonina che è particolarmente QUINOA MELAimportante per la capacità di promuovere il buon umore e la tranquillità. Come molti sanno, esiste una relazione molto stretta fra umore ed alimentazione che osserviamo quando il nostro stato d’animo migliora alla vista del cioccolato o di uno dei nostri piatti preferiti. Quale modo migliore per aumentare i livelli di serotonina con il cibo se non quello di introdurre nella nostra dieta la quinoa? Per questo oggi vi proponiamo una ricetta a base di mela biologica Gullino e quinoa, ricordandovi che sono entrambi due alimenti inseriti nella dieta degli astronauti durante i loro viaggi nello spazio , soprattutto durante i voli lunghi.

Ecco gli ingredienti e le istruzioni per il procedimento:

Difficoltà facile
Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

300 grammi di quinoa
2 mele biologiche Gullino
cannella q.b.
limone q.b.

Lavate bene la quinoa sotto l’acqua corrente utilizzando un colino. Una volta lavata ben bene riempite d’acqua una pentola, sapendo che la quantità giusta d’acqua deve essere il doppio rispetto alla quinoa. Calare la quinoa nell’acqua ancora fredda e portare ad ebollizione per 10-15 minuti. Occupate questo tempo grattugiando una mela.

La quinoa sarà cotta quando i chicchi avranno un aspetto trasparente. A questo punto aggiungete la mela grattugiata seguita da cannella e limone a piacere. Decorate il piatto con della mela bollita e tagliata a fette.

Voilà! Colazione completa. Light e salutare!

1 2 3 4