Tag Archivio: slider

Gustoso e rinfrescante: il kiwi per la food blogger Mary Chiaie

gullino
Siamo andati ad intervista Mary Chiaie, la food blogger che anima il nostro blog con fantastiche ricetta a base di kiwi. In questa chiacchierata Mary ci racconta la sua passione per la cucina e per il kiwi. Da leggere.
Maria quando hai scoperto la tua passione per la cucina? All’età di 8 anni cucinavo la mia prima gordon bleu con la fettina di vitello, il prosciutto cotto e la sottiletta. Ben presto capii di voler trasgredire quella cucina tradizionale e povera (ma molto gustosa) della mia mamma, reinterpretandola in chiave moderna senza mai dimenticare le origini del prodotto ed il suo scenario culinario.
12465889_10201202306975934_9157395386369592377_o
Cosa ti piace cucinare? Adoro cucinare tutto, preferisco pasta e risotti. Un po’ meno i dolci classici che necessitano di precisione. La mia cucina è soprattutto inventiva e molto spesso non debbo pesare nulla, vado d’occhio!
Quali sono i pregi e i difetti di questa passione? Tra i pregi posso esaltare certamente l’armonia e tranquillità che cucinare mi trasmette. Tra i difetti c’è semplicemente quell’amarezza connessa alla consapevolezza di non sapere tutto della cucina, un mondo di conoscenze in continua evoluzione.
12469353_10201202306495922_6965296491988531004_o
 
Cosa ci puoi dire del kiwi? Il kiwi, un frutto che adoro per il suo sapore gustoso e rinfrescante. In cucina non è semplice sfruttare a pieno questo ingrediente. Difatti lo considero tra quegli ingredienti cosiddetti ostici, che ti portano a sperimentare ed a studiare le caratteristiche organolettiche e proprietà nutritive affinché si rispettino al meglio il grado di acidità, dolcezza, sapidità che ogni piatto deve contenere.
Che consiglio daresti a chi vuole cucinare inserendo questo salutare ingrediente?
Utilizzarlo più possibile a crudo, aggiungerlo solo a fine cottura di piatti caldi come pasta o risotti, in modo da non perdere (con la cottura) tante proprietà e vitamine. Nei piatti freddi, come insalate, dolci, invece, è tutto più semplice.
12493962_10201202314496122_3483798861659189950_o
Come definiresti il kiwi? Ci dai 3 aggettivi? Acidulo, acquoso, iposodico! Un mix perfetto per una linea perfetta!

Kushi per San Valentino

cop

kushi

Kushi – Sushi dolce di Kiwi Gullino
Difficoltà Discreta
Tempo di preparazione 00:45′
Ingredienti per 4/6 commensali
  4 Kiwi Gullino verdiGranella di nocciole o pistacchi o mandorle600 ml latte200 gr Riso Vialone nano

½ scorza di arancia

1 bacca di vaniglia

90 gr di zucchero

Sale q.b.

Caramelle a striscioline

Salsa ai frutti di bosco per simulare la soia

 Sembra sushi ma non è salato, è solo un’azzardata versione dolce che piace molto. Questa volta la prepariamo solo con i Kiwi Gullino ma, ovviamente, possiamo usare a piacimento anche altra frutta. Una simpatica variante dolce che stupirà certamente tutti i vostri ospiti e piacerà anche ai più piccoli.

 Procedimento:

Scaldate il latte in una casseruola a fuoco medio con i semi di vaniglia, il baccello stesso e la scorza d’arancia. Scioglietevi lo zucchero ed il sale e portate il latte al quasi bollore, aggiungete il riso e lasciate cuocere a fuoco molto dolce, per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto per evitare che attacchi (se asciuga troppo, aggiungere altro latte intiepidito). Allorquando il risolatte avrà raggiunto una consistenza cremosa, togliere la scorza d’arancia ed il baccello, trasferire il risolatte in una pirofila e lasciarlo raffreddare. Nel frattempo pulire i kiwi, tagliarne 4 a bastoncini per fare gli uramaki (con il riso intorno) e gli altri due a fettine sottili per i nigiri (la fettina sopra una noce di riso).

12473967_10201202326536423_905649901401101097_o

12484695_10201202325936408_6137449106299721231_o

886951_10201202325816405_3583102852162280957_o

Inumidite le mani con acqua per evitare che il riso attacchi; per gli uramaki dovrete servirvi di un tappeto di bambù rivestito con pellicola trasparente, stendete un po’ di risolatte ed al centro, in un piccolo solco, ponete i bastoncini di kiwi; arrotolate il bambù per chiudere il rotolo su se stesso, esercitando una piccola pressione per mantenere la forma. Srotolate il tappetino e l’uramaki è pronto; con la lama inumidita del coltello tagliatelo a metà, passate ogni pezzo nella granella di nocciole (o pistacchio o mandorla) e dividetelo ancora una volta in 2/4 pezzi.

12493734_10201202325696402_8465571751942189157_o

12525430_10201202324896382_6878697050295859466_o

12491899_10201202324936383_1237628827503173794_o

Per i nigiri, mettete nel palmo della mano un po’ di risolatte (tipo metà di un guscio di noce), dategli la forma di una polpettina leggermente allungata ed appiattita, ponete sopra la fettina di kiwi e arrotolatevi intorno una strisciolina di caramella o liquirizia o pasta di zucchero.

12491899_10201202324936383_1237628827503173794_o12471469_10201202324816380_983805694411960297_o

Alla fine, per simulare la salsa di soia, potete usare una salsa ai frutti di bosco facilmente reperibile.

12493408_10201202324096362_2415662687930586566_o 12493685_10201202324136363_7500275014394277536_o 12525483_10201202324176364_1934039331850234261_o 12496228_10201202323336343_4506916030893095890_o 12525199_10201202323376344_6441227075750330610_o 10655422_10201202323456346_7616746721345745203_o 12496253_10201202323416345_3062014464683530425_o

Risotto con Kiwi Gullino e “Guan-cetta” affumicata

gu

12593972_10201239103975836_4043608787893611884_o

Risotto con Kiwi Gullino e “Guan-cetta” affumicata
Difficoltà Semplice
Tempo di preparazione 00:30′
Ingredienti per 4 commensali
  8 Kiwi Gullino verdi100 gr Pancetta affumicata 100 gr Guanciale20/30 gr Grana Padano

1.5 l brodo vegetale

250 gr Riso Acquerello (a chicco medio)

Olio extravergine d’oliva

Sale q.b.

Questo risotto, facile da preparare, piace a grandi e piccini, è molto saporito e corposo per la presenza del mix pancetta-guanciale, che abbiamo facilmente chiamato “Guan-cetta” ma allo stesso tempo dona un tocco di freschezza grazie al kiwi.

Questi ingredienti, così diversi tra loro, accostati rendono il piatto gustoso, equilibrato ed i Kiwi Gullino in particolare, con quel verde vivo ed intenso, riescono a donare anche una simpatica nota “artistica” di colore che piacerà e stupirà certamente tutti i vostri ospiti.

Procedimento

        12622029_10201239103855833_500128808784447502_o

Pulire i kiwi, tagliarne 5 a dadini e tenere da parte, mentre gli altri 3 frullarli aggiungendo un filo d’olio evo, poi filtrarli con un colino.

In un tegame da risotto soffriggere pancetta e guanciale, tagliati a piccoli dadini, in un filino d’olio evo; Quando entrambi saranno ben croccanti (ma non troppo), aggiungere il riso e lasciarlo tostare, continuando a mescolare, per un minuto e mezzo circa.

12615137_10201239104295844_4815906744418718399_o

Aggiungere un mestolo di brodo vegetale (bollente e non troppo salato), lasciare sfumare e poi cuocere il riso, a fuoco lento, aggiungendone altro di tanto in tanto.

12640395_10201239104135840_684529989603868234_o

A due minuti dalla fine della cottura del riso aggiungere il grana padano ed aggiustare di sale.

A fuoco spento aggiungere i cubetti di kiwi, mescolare delicatamente e, prima di servire, aggiungere su ogni piatto, a schizzo od a pois, la cremina del kiwi frullato.

12615717_10201239104335845_3960251622281356391_o

12615195_10201239104015837_6131972773866909230_o

12640400_10201239104215842_8017817505966644117_o

Ricapitoliamo:

http://freegifmaker.me/
VideoGif.co

Kiwi for hair

girl-984065_960_720

I nutrienti presenti nel kiwi aiutano a rinforzare i capelli e renderli lucidi agendo sullo strato di cheratina.

The nutrients found in the kiwi help to strengthen the hair and make them shiny acting on the layer of keratin.

 

Kiwi for nervous system

bubble-1043581_960_720

La depressione è una patologia dell’umore che può essere combattuta scegliendo un certo tipo di alimentazione.  Un consiglio riguarda una dieta ricca di nutrienti. Molte ricerche consigliano l’uso di mirtilli, broccoli, pompelmo, arance, peperoni, patate, fragole, pomodori e kiwi.

La depressione è una patologia dell’umore che può essere combattuta scegliendo un certo tipo di alimentazione.  Un consiglio riguarda una dieta ricca di nutrienti. Molte ricerche consigliano l’uso di mirtilli, broccoli, pompelmo, arance, peperoni, patate, fragole, pomodori e kiwi.

Le proprietà energizzanti del Kiwi aiutano a combattere la depressione dato che i nutrienti in esso contenuto stimolano il sistema nervoso.

The energizing Kiwi help fight depression since the nutrients contained in it stimulate the nervous system.

 

 

Kiwi versus diabet

sugar-pearls-941129_960_720

Il kiwi è un ottimo alimento per chi soffre di diabete grazie al contenuto di pectina che rallentando l’assorbimento degli zuccheri aiuta a regolare la glicemia.

The kiwi is a good food for diabetics due to the pectin content that slowing down the absorption of sugar helps to regulate blood sugar.

Kiwi for health

stones-1058365_960_720

Il kiwi contiene una combinazione di arginina, vitamina c e taurina che permette una migliore circolazione sanguigna ed aiuta a regolare la pressione.

Mangiare kiwi regolarmente aiuta quindi a mantenere una buona salute cardiovascolare.

The kiwi contains a combination of arginine, vitamin C and taurine which provides better blood circulation and helps regulate blood pressure. Regularly eat kiwi thus helps maintain good health cardiovasc.

 

1 15 16 17 18 19 22