Tag Archivio: verdura

Occhio all’invecchiamento della pelle! Parola di #Supereroi

bambini-colpi-di-sole-come-evitarli

Il sole e la bella stagione, si sa, danno tanto buonumore e ci portano a trascorrere più tempo fuori casa. Ma i nostri supereroi Kiwito e Galita sono sempre pronti a proteggerci.

Da cosa? Dai raggi UV che invecchiano la pelle!

The sun and the beautiful days make us stay away from home. This, however, exposes us to the sun that makes the skin grow old. Kiwito and Galita protect us from UV rays!

Nel nostro libro “Le Avventure di Kiwito e Galita”, attraverso la storia di un bambino che trascorre molto tempo al sole con la sua mamma, vi spieghiamo perché la pelle invecchia al sole se non la proteggiamo, e per farlo abbiamo messo su un lavoro di squadra. d67cda472ef1abbcfac27a6843dda74dKarotaKid e Melanzana accorrono in aiuto di Kiwito e Galita con i loro attacchi a base di “Vitamica C” e “Carotene”,gli unici in grado di associarsi alle proprietà di mela e kiwi per farci trascorrere un’intera giornata al parco senza il rischio di imbruttire la pelle.

In our book we tell the story of a child who spends a lot of time in the sun with his mother. Hanks to KarotaKid, Eggplant, Kiwito and Galita the sun’s rays are defeated, protecting the skin.

Cosa aspettate? Cercate la storia acquistando il nostro libro qui e donerete l’intero ricavato del libro alla LILT (Lega Italiana Lotta Tumori) di Saluzzo, facendo felice un bambino.

Read this story to your children. Buy the book on this website and donate to LILT.

Gullino è … la battaglia per la tua salute!

Gullino is .. the battle for your health!

Credit photo

Insalata creativa con kiwi e mela

insalata-fresca-con-fragole-kiwi-pomodori-e-mele-vista-dall-39-alto_1428-214

Siamo certi che dopo le abbuffate di certi periodi (estate, natale, pasqua, gite fuori porta) tutti cercate un modo leggero per affrontare la cena. Per questo oggi vi proponiamo un’insalatina semplice semplice ma con qualche accostamento originale, al gusto e alla vista.

Ecco a voi l’insalata creativa di Gullino!

Ingredienti

Difficoltà facilissima
Tempo di preparazione  15 minuti
Ingredienti per 2 persone
 

1 mela rossa Gullino

1 carota

1 kiwi Gullino bio

8 pomodorini ciliegini

1 piede di insalata riccia o iceberg (a scelta)

sale e olio evo q.b.

Procedimento

insalata-fresca-con-fragole-kiwi-pomodori-e-mele-vista-dall-39-alto_1428-214Il procedimento di questa ricetta si spiega da sè. Tuttavia vi consigliamo di curare la presentazione del piatto.

Dopo aver lavato tutta la frutta e la verdura il suggerimento è quello di tagliare la mela ed il kiwi a fettine, in modo da arricchire il piatto con motivi geometrici. I pomodorini, invece, non tagliateli tutti a metà bensì lasciatene qualcuno intero.

Le carote, invece, possono essere tagliate a rondelle o alla julienne.

Questa ricetta è un buon modo per tenersi in forma … mangiando!

Buon appetito dalla famiglia Gullino!

 

Smoothies con mela e kiwi. Arriva lo spuntino spezza-fame

frullati-con-mele-kiwi-calce-broccoli-prezzemolo-e-avocado_1304-3474

Gli smoothies sono bevande leggere a base di frutta e verdura da non confondersi con i centrifugati. Gli smoothies infatti vengono preparati frullando semplicemente frutta e verdura insieme. 

Oggi vi proponiamo una soluzione spezza-fame ipernutriente, dissetante e leggermente aspra. Seguite il procedimento

Ingredienti

Difficoltà facilissima
Tempo di preparazione  15 minuti
Ingredienti per 4 persone
 

2 mele verdi Gullino

1 broccolo

2 kiwi Gullino

1 lime

1 mango

prezzemolo q.b.

zucchero q.b.


Procedimento

smoothies-con-mele-kiwi-calce-broccoli-prezzemolo-e-avocado_1304-2665Oggi vogliamo stupirvi con una soluzione spezza-fame, che vi consente di attendere il pranzo e la cena senza soffrire troppo. Provate questo smoothies al posto dei soliti snack e depuratevi con la frutta Gullino.

Sbucciate e pulite tutta la frutta, tagliatela a dadini e ponetela nel bicchiere del frullatore. Aggiungete il prezzemolo e frullate fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo.

Assaggiate ed aggiustate di zucchero (meglio se panela o di canna). Servite il vostro smoothies immediatamente o passandolo per qualche minuto in freezer.

Lo spuntino spezza-fame è pronto!

Buona giornata con la frutta Gullino

Caldo pazzesco. Difenditi con la frutta di Gullino

cappello-caldo-sorriso-luminoso-soggiorno_1301-2163

Ci risiamo! Come ogni anno nei mesi di giugno, luglio ed agosto il caldo italiano diventa pazzesco. Per questo oggi vogliamo consigliarvi come sfruttare al meglio la nostra frutta Gullino per difendervi dalla calura estiva.

In June, July and August the Italian heat is very strong. Today we give you some tips for tackling the summer with the help of Gullino fruit.

Partiamo dalle regole basiche: è importante non esporsi al sole nelle ore più calde della bruna-felice-asciugamano-cappello-mare_1301-2153giornata. In Italia, talvolta, questa si chiama “controra” ed un senso ce l’ha!

Let’s start with a basic rule: do not expose yourself to the sun during the hottest hours of the day.

E’ indicata l’assunzione di alimenti che idratano, quindi molta frutta e verdura.

It’s important to eat lots of fruits and vegetables.

Mela e kiwi si pavoneggiano fra anguria e meloni, e vanno bene se assunti sia come frutta semplice che in macedonie, frullati, centrifugati.

In questo blog moltissime ricette sono pensate per rendere più fresca la vostra estate.

Scoprile tutte!

Apple and kiwi are among the most popular fruits in the summer, so on our blog you will find a lot of recipes to prepare smoothies, centrifuges and more.

Discover them all!

 

Frullato depurativo a base di mele e verdure

la-smoothie-sana-con-verdure-e-frutta-verdi-si-trovano-sul-tavolo_1304-2671

I frullati sono delle bevande naturali molto utili per depurare l’organismo e non c’è stagione migliore di quella primaverile ed estiva per arricchire di sostanze preziose il nostro organismo, senza correre il rischio di lasciarlo privo di quei nutrienti necessari in caso di dieta!

Oggi vi proponiamo un buonissimo frullato a base di invidia riccia, cetriolo, mela biologica Gullino, prezzemolo e broccolo. Il colore che otterrete sarà un greenery! Il colore dell’anno 2017

 

Ingredienti

Difficoltà semplicissima
Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 4 persone
 

3 mele Gullino biologiche
1/2 broccolo

1/2 piede di invidia riccia

1 cetriolo

3 rametti di prezzemolo

 

 

Sciacquate tutta la frutta e la verdura, senza privare della buccia la mela.

Tagliuzzate il tutto in parti piccole ( a seconda delle capacità di taglio del vostro frullatore) e mixate bene!

Aggiungete, a piacimento, dello zucchero di canna e bevete il tutto a colazione e merenda.

 

 

Credit photo

Caldo? Ecco alcuni rimedi naturali

watermelon-846357_960_720

Soffri il caldo e non sai più quale rimedio adottare? Gullino ha alcune dritte da darti .. economiche e naturali.

We give you some tips from the heat.

Iniziamo dalla cura dell’ambiente domestico.

Al mattino prima di lasciare la tua casa chiudi bene le finestre e le gelosie/persiane; in questo modo troverai la casa fresca al tuo rientro di sera. Aumenta la quantità di verde sia sul terrazzo che dentro casa: le piante abbassano la temperatura dell’ambiente di un paio di gradi.

legs-434918_960_720Close the windows before going out in the morning. Remember that the plants lower the temperature.

Rispetto all’alimentazione è opportuno evitare alcuni cibi che fanno aumentare la temperatura corporea. Quindi al bando barbabietole, aglio, radicchio e spinaci ma non tralasciamo il consumo di tanta frutta e verdura, per fare scorta di sali minerali ed acqua. In particolare si possono mangiare le pesche, che forniscono al nostro organismo minerali ricostituenti, come il potassio e il calcio. Le susine sono adatte a chi vuole depurare il corpo, oltre ad essere dei frutti molto energetici. Melone e anguria dissetano, oltre a possedere virtù diuretiche. Invece del gelato, più calorico e ricco di zucchero, fai merenda con i frullati. In questo blog troverai diverse ricette adatte ad ogni gusto.

woman-984295_960_720Eat plenty of fruits and vegetables because they are rich in mineral salts and water. For snack drink smoothies. On our blog we have many recipes.

E per dare sollievo alle gambe gonfie? Segui il trucco delle hostess, abituate a lunghi viaggi. Di notte dormi con un cuscino sotto le gambe per scaricarle.

Sleep with your legs raised! It is a good way to help swollen legs.

Infine diamo una controllata al look.

Per proteggersi dal caldo non servono vestiti eccessivamente scollati ed è vietato l’uso del nylon e dei materiali acrilici.  Prediligi cotone e lino perché tutte le fibre naturali come la canapa aiutano a mantenere fresca la pelle. Non indossare mai il colore nero ma prediligi colori pastello. Ricorda .. è estate anche per i colori!

Finally the look! Don’t use the nylon but uses only natural fibers (cotton, linen, hemp).

Buone vacanze da Gullino!

Happy holidays by Gullino!

 

Frutta e verdura nel frigo dello chef migliore del mondo: Massimo Bottura

INSIDE

Siamo tutti voyeur del cibo. Da anni spopolano in tv programmi televisi dedicati al food, all’alimentazione, alle cucine da incubo, ai segreti dei grandi chef.

In Europe and America we watch many television programs on cooking.

L’ultima trovata è un libro, scritto da Adrian Moore in collaborazione con la fotografa Carrie Solomon, con il quale le due autrici hanno “spoilerato” il frigo di alcuni fra gli chef più famosi del mondo, dando alla luce una pubblicazione Taschen dal titolo “Inside Chefs’ Fridges Europe – I grandi chef aprono il frigo di casa“. Noi di Gullino vogliamo parlarvi del frigo dello chef italiano più famoso al mondo: Massimo Bottura.

Adrian Moore and Carrie Solomon wrote a book on the refrigerator of the most famous chefs in the world. The title is “Inside Chefs’ Fridges Europe – I grandi chef aprono il frigo di casa“. Gullino speaking to you of the Italian chef Massimo Bottura.

E’ un frigorifero ricco di frutta e verdura quello di  Massimo Bottura, chef dell’ “Osteria francescana” di Modena – tre stelle Michelin – eletta da poco a New York miglior ristorante al mondo.

Massimo in the fridge has fruit and vegetables. 

Non resta che sbirciare insieme nel suo frigo …

Let’s look together in her fridge … 

image

Credit photo

Credit photo

Credit photo

Norvegia: il kiwi costa meno

14aa435

In un momento come quello odierno in cui i produttori di kiwi lamentano l’eccessivo abbassamento dei prezzi da parte della concorrenza, sostenere che per “vendere di più” il frutto dovrebbe costare meno, sembra una provocazione rivolta alle imprese. Eppure in Norvegia la catena Kiwi è riuscita a far diventare questo sogno una realtà, senza intaccare i produttori.

pluss (1)Tutto è iniziato nel 2007 quando la catena di supermercati norvegesi Kiwi ha improvvisamente ridotto i prezzi di frutta e verdura del 15% (esattamente il valore della loro iva), facendosi promotrice di una campagna volta alla sensibilizzazione della politica locale per far si che anche il costo di frutta e verdura si abbassasse definitivamente, in virtù del valore salutare che possiedono gli elementi della terra. Kiwi ha continuato su questa strada notando che il fatturato cresceva in modo proporzionale a questo abbassamento dei costi.

Kristine Aakvaag Arvin, direttrice della comunicazione aziendale, spiega che l’obiettivo della catena di supermarket è quello di sostenere la salute dei consumatori. Per vendere di più ha anche modificato il posizionamento in store dei prodotti vegetali: non più in fondo a tutto, come accade nella maggior parte dei supermercati, ma all’ingresso, dove sono più visibili ed acquistabili.

A geKiwinnaio di quest’anno la svolta con il programma fedeltà Kiwi Pluss che offre ai clienti uno sconto del 7,5% su tutta la frutta e la verdura. Le vendite sembrerebbero già aumentate del 20% grazie agli acquisti con la carta fedeltà, collegata al conto corrente del cliente. La Norvegia ha una popolazione di 5 milioni di abitanti e finora hanno aderito al programma fedeltà 600.000 consumatori. Possiamo dire che l’iniziativa è decisamente popolare!

Ma è bene specificare che a prezzi inferiori per i clienti non corrispondono prezzi asciugati per i produttori. La Kiwi ha sostenuti gli sconti utilizzando il budget dell’area marketing; per meglio intenderci quello che ogni azienda spende per la comunicazione e il lancio dei prodotti. In questo modo i produttori continuano a vendere ai prezzi di sempre, il supermarket aumenta i suoi fatturati e il cliente risparmia preservando la propria salute.

Credit photo 

La Prevenzione in 8 Semplici Mosse

wellness-1382475_960_720

Una sana alimentazione associata a uno stile di vita attivo è il segreto per la prevenzione, la gestione e il trattamento di molte malattie, anche di origine tumorale. Un regime dietetico adeguato ed equilibrato garantisce un giusto apporto di nutrienti ma permette anche di ricevere sostanze che svolgono un ruolo protettivo e preventivo nei confronti di determinate malattie.

A healthy diet and an active lifestyle protect from disease. Some substances have a beneficial role to preventing cancer.

Scopriamo insieme come fare una prevenzione serena a casa nostra:

Together  we discover how to do prevention at home:

  1. Manteniamoci magri (Lose weight!): è accertata la correlazione fra obesità e malattie croniche
  2. Consumiamo più frutta e verdura (Eat fruits and vegetables!): consumando alimenti di origine vegetale è possibile ridurre il rischio di cancro ma anche di sovrappeso e obesità
  3. Limitiamo o escludiamo le bevande zuccherate (We do not drink sugary things!): una dieta troppo ricca di prodotti industriali carichi di zuccheri è spesso correlata a un aumento del rischio di sovrappeso e obesità; queste due condizioni aumentano il rischio di cancro e di numerose altre patologie croniche
  4. Facciamo sport (Practice sport!): la relazione tra attività fisica e ribackground-1239436_960_720duzione dell’incidenza di tumori è chiara perché lo sport potenzia il sistema immunitario, riduce il grasso corporeo e migliora le funzioni digestive
  5. Limitiamo il consumo di carne rossa (Eat little red meat!): la raccomandazione è di non superare i 500 grammi settimanali
  6. Beviamo meno alcol (Less alcohol!): l’eccesso di alcol è legato a un aumento del rischio di patologie tumorali, specie se associato al fumo di sigaretta
  7. Limitiamo il sale (Reduce salt!): riducendo il consumo di sale e di prodotti ricchi di sale è possibile prevenire il rischio di cancro allo stomaco
  8. Allattiamo al seno (Breastfeed!): questo protegge da infezioni durante l’infanzia e rinforza lo sviluppo del sistema immunitario del bambino
1 2